Tumore al seno, al sud screening quasi inesistenti: arriva l'app informativa

20 settembre 2017 ore 19:08, Micaela Del Monte
Tutte le informazioni su centri di senologia, centri di screening e associazioni di volontariato in Italia in un'unica app mobile. ‘IncontraDonna, Il pianeta per la salute del seno’ ha presentato l'app in conferenza stampa a Roma nella sede del ministero della Salute in via Lungotevere Ripa e scaricabile per Play Store per Android e App Store per Apple.

L'APPLICAZIONE
Attraverso il proprio smartphone la donna potrà consultare facilmente i dati del PNE (Programma  Nazionale Esiti, ovvero il numero di casi trattati per ciascun centro pubblico) del tumore del seno e quelli relativi ai centri di Screening. Tutti i centri sono geolocalizzati e l’App ne favorisce il contatto e l’accesso, mediante indirizzi e link con le diverse strutture: si può quindi accedere alla banca dati con la mappatura regionale dei Centri e i relativi contatti telefonici, e-mail e modalità di appuntamento per ognuno.

Anche le Associazioni di Volontariato di supporto in ambito senologico italiane sono geolocalizzate nell’Applicazione e per ognuna sono forniti tutti i recapiti. Una ulteriore sezione della App è dedicata alla ‘rubrica news’ che contiene articoli scientifici attendibili e di fonte certa, riguardanti prevalentemente la salute del seno, ma anche la prevenzione primaria e altri argomenti di interesse generale sulla salute. Inoltre l’Applicazione è dotata di un ‘archivio personale della paziente’, in cui la donna può catalogare i propri referti medici e consultarli al momento opportuno.

L’App ha il Patrocinio di Ministero della Salute e il sostegno di AGENAS, ONS e FNOMCeO. Il progetto vanta l’adesione di circa sessanta Onlus distribuite sull’intero territorio nazionale e grazie alla partecipazione di Europa Donna The European Breast Cancer Coalition, ‘Il pianeta per la salute del seno’ varca i confini italiani offrendo la possibilità di connettersi alle associazioni di pazienti presenti in 47 paesi europei, dando alla donna la possibilità di geolocalizzare i centri utili e disponibili più vicini.

Tumore al seno, al sud screening quasi inesistenti: arriva l'app informativa
SCREENING IN ITALIA
La situazione degli screening per il cancro al seno in Italia lascia ancora a desiderare, soprattutto per il profondo gap fra Nord e Sud: nel Settentrione fino al 100% delle donne fra i 50 e i 69 anni riceve l'invito a sottoporsi agli esami per la prevenzione della malattia, mentre nel Meridione la percentuale scende al 50%. Stessa disarmonia quando si parla di partecipazione ai programmi di screening: al Nord li effettua il 60-70% della popolazione, contro il 40-45% al Sud. Sono i dati dell'Osservatorio nazionale screening, ricordati oggi dal direttore Marco Zappa proprio durante la presentazione.

“Le politiche sanitarie hanno bisogno di partecipazione da parte dei cittadini, e il contributo di chi è sul campo, come le associazioni, è fondamentale. Il ministero da solo ha difficoltà”. E’ Serena Battilomo, Direttore del dipartimento per la salute della donna a spiegare perché il Ministero abbia creduto da subito nello strumento dell’app Pianeta Seno, ideata dalla Presidente di IncontraDonna onlus, Adriana Bonifacino. E’ sempre Battilomo a leggere le parole del ministro Lorenzin, che, nella sua lettera di saluto, ha ricordato “l’attenzione dell’Istituzione alla medicina di genere e alla salute della donna” rinnovando l’auspicio e l’augurio che questa app sia “un‘occasione di confronto e uno strumento di aiuto per le donne“.
caricamento in corso...
caricamento in corso...