Dieta chetogenica, meno chili in 14 giorni: benefici anche per epilettici

23 ottobre 2017 ore 13:03, Americo Mascarucci
Dimagrire mangiando, è questo lo spirito alla base della dieta chetogenica ideata dalla nutrizionista irlandese Zana Morris con l'intento di far perdere alle persone oltre 5 chili in 14 giorni. Ma come? Tranquilli, non si tratta di una dieta ferrea o di un digiuno forzato ma al contrario di una dieta che permette di mangiare regolarmente i cibi consigliati dal programma alimentare. Una dieta tuttavia che, per quanto utile ed efficace contiene però delle controindicazioni che è bene non sottovalutare. La dieta chetogenica induce il corpo in uno stato chiamato chetosi. Per avere l’energia necessaria per i propri processi metabolici il corpo attinge dagli zuccheri assunti con l’alimentazione. La dieta chetogenica prevede un regime alimentare che riduce drasticamente il loro consumo, costringendo il corpo a ricavare energia in maniera diversa.
Dieta chetogenica, meno chili in 14 giorni: benefici anche per epilettici

COME FUNZIONA
La dieta chetogenica è una strategia nutrizionale basata sulla riduzione dei carboidrati alimentari, che obbliga l'organismo a produrre autonomamente il glucosio necessario alla sopravvivenza e ad aumentare il consumo energetico dei grassi contenuti nel tessuto adiposo. Come insegna la Morris l'aspetto più importante per raggiungere lo stato di chetosi è mangiare alimenti che non contengono carboidrati, limitare quelli che ne apportano pochi ed evitare i cibi che ne sono ricchi.

ALIMENTI DELLA DIETA
Gli alimenti consigliati sono:
Carne, prodotti della pesca, uova, formaggi, grassi e oli da condimento, ortaggi. Tra gli alimenti da evitare si trovano invece dolci, zucchero, bibite gassate, produzioni industriali e snack confezionati, pane, pasta, patate, legumi, frutta, alcool, insaccati, salumi ricchi di sale, ecc.
Come si può vedere vengano privilegiate le proteine e i grassi a discapito dei carboidrati. La dieta dovrà però essere accompagnata dal consumo di acqua. 

PROPRIETA' BENEFICHE
La dieta chetogenica fra i suoi benefici avrebbe quello di facilitare il dimagrimento grazie ad una riduzione delle calorie totali, al mantenimento di glicemia e insulinemia costanti, all'umento del consumo di grassi a scopo energetico, all' incremento del dispendio calorico globale per aumento dell'azione dinamico specifica e del lavoro metabolico.
Può essere inoltre utile nel contrastare i sintomi dell'epilessia che non risponde ai farmaci, soprattutto nei bambini.

CONTROINDICAZIONI
Tuttavia questa dieta a detta degli esperti non può essere seguita in un lungo periodo in quanto oltre a dar luogo a stanchezza, potrebbe comportare dei danni a carico dei reni, fegato e cuore. Ecco perché è necessario praticare questa dieta dietro prescrizione medica e supervisione di un nutrizionista evitando il pià possibile il "fai da te" o le ricette fornire sul web. E' necessario che prima di iniziare la dieta ci si accerti che questa sia perfettamente compatibile con il proprio organismo e non dia luogo a pericolosi effetti collaterali indesiderati. 

#dietachetogenica #caratteristiche #cibi
caricamento in corso...
caricamento in corso...