Meno ansie e paure con lo Yoga: cosa fa a corpo e cervello

24 agosto 2017 ore 13:11, Americo Mascarucci
Lo yoga riplasma il cervello e la psiche. Stavolta a stabilirlo è una ricerca medica che sembra confermare come certe posizioni tipiche, il ‘cane a testa in giù’, per esempio, il ‘triangolo’ o il ‘cobra’ possono fornire importanti benefici per il corpo e per la mente. Infatti oltre a calmare la mente e far levitare l’anima, la pratica millenaria degli 'asanas' (le varie posizioni) crea più materia grigia nell’area della memoria. Diminuisce l’attività della parte rettile del cervello, l'amigdala, che fa scattare le paure. Aumenta invece quella del sistema parasimpatico, che fa calmare, riposare e digerire.
Meno ansie e paure con lo Yoga: cosa fa a corpo e cervello

COS'E' LO YOGA
Con Yoga  nella terminologia delle religioni originarie dell'India si indicano le pratiche ascetiche e meditative. Non specifico di alcuna particolare tradizione hindu, lo Yoga è stato principalmente inteso come mezzo di realizzazione e salvezza spirituale, quindi variamente interpretato e disciplinato a seconda della scuola. Nel linguaggio corrente con "yoga" si intende il più delle volte un variegato insieme di attività che spesso poco hanno a che fare con lo Yoga tradizionale, attività che comprendono ginnastiche del corpo e della respirazione, discipline psicofisiche finalizzate alla meditazione o al rilassamento, tecniche miste che unirebbero lo Yoga con tradizioni lontane, eccetera. Si è dunque assistito a tutto un proliferare di pseudo branche dello Yoga e di maestri proclamatisi tali senza l'appartenenza a un lignaggio.

LO STUDIO
Secondo una ricerca pubblicata sul Journal 'Frontiere dell’Immunologia', le asanas fanno abbassare l’ormone cortisolo, che con la sua induzione dello stress, è responsabile di una cascata di effetti infiammatori per l’organismo. Le infiammazioni croniche sono considerate causa di una serie di patologie: dal cancro a quelle cardiovascolari.
Per Jonathan Greenberg, ricercatore dell’Harvard Medical school, sugli effetti dello yoga, varie analisi hanno osservato cambiamenti nelle strutture cerebrali di volontari prima e dopo classi yoga e meditazione mindfulness: le strutture legate all’attenzione, al pensiero, alla consapevolezza sono aumentate di volume. 
"Dopo 8 settimane di training, il cervello dei partecipanti ha evidenziato un incremento nella materia grigia dell’ippocampo, coinvolto nell’apprendimento e nella memoria". Inoltre, chi medita e fa yoga mostra generalmente una ‘insula’ più vasta, ossia l’area cerebrale deputata alla consapevolezza del proprio corpo.

I BENEFICI
Lo Yoga in particolare aiuta la concentrazione, migliora il nostro equilibrio mentale, ci rende più sicuri in noi stessi, abbassa lo stress della vita di tutti i giorni, migliora la nostra vita sessuale.
Tutti questi benefici sono il risultato di un costante allenamento in quanto, tenere a lungo le varie posizioni, è un lavoro in cui corpo e mente comunicano e si supportano a vicenda. 
caricamento in corso...
caricamento in corso...