Dramma sfiorato in mensa: sta soffocando, amico eroe lo salva - VIDEO

26 marzo 2017 ore 13:50, intelligo
Un gruppo di ragazzi pranzano alla mensa scolastica e discutono del più e del meno, quando, all'improvviso, uno di loro inizia a tossire. Lì per lì nessuno ci fa caso, sembra una tosse passeggera. Il ragazzo, però, comincia ad agitarsi, gli manca il respiro. È a quel punto che uno degli amici, con grande freddezza, si alza e gli salva la vita praticando la manovra di Heimlich. È accaduto nel distretto scolastico di La Crosse, nel Wisconsin, e tutto è stato ripreso dalle telecamere scolastiche. 

Dramma sfiorato in mensa: sta soffocando, amico eroe lo salva - VIDEO

IL COMPAGNO EROE
Il ragazzo che ha rischiato la vita si chiama Will Olson. A salvarlo, il compagno di classe Ian Brown, che ora viene acclamato come un eroe. Il ragazzo, infatti, ha frequentato un corso di primo soccorso organizzato dalla polizia di La Crosse e destinato ai giovani. La manovra di Heimlich (il cui ideatore è peraltro morto solo pochi mesi fa) consiste nell'esercitare una pressione sotto il diaframma, provocando  la compressione dei polmoni  ed esercitando una pressione su qualsiasi oggetto si trovi nella trachea, con lo scopo di provocarne l'espulsione. Heimlich aveva inventato il trattamento per evitare il soffocamento da ostruzione delle vie aeree all'inizio degli anni Settanta. E appena una settimana dopo la pubblicazione delle sue ricerche, nel giugno 1974, il gestore di un ristorante nello stato di Washington aveva salvato la prima vita, usando la manovra con una giovane cliente che stava morendo soffocata per un boccone di traverso. 

LE NUOVE TECNICHE
La Croce Rossa statunitense adottò la manovra come tecnica di primo soccorso sin dal 1976, ma dieci anni fa ne ha ridimensionato l'utilizzo, eliminando anche la dizione 'manovra di Heimlich' in favore di 'spinte addominali', consigliando di usarla solo in persone coscienti alternando cinque colpi alla schiena ad altrettante spinte addominali. Prima della manovra di Heimlich – e in certi casi ancora oggi – per salvare qualcuno dal soffocamento si cercava di dargli dei colpi da dietro. Heimlich sostenne e dimostrò che in quel modo si rischiava di peggiorare le cose, spingendo ancora più in basso l’oggetto o il pezzo di cibo che impediva di respirare. Uno dei principali pregi della manovra di Heimlich sta nella sua semplicità: è fatta per poter essere capita e usata da tutti, non solo da personale medico.
AS

#heimlich #salva #soffocare
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...