Toscana, Pronto soccorso 2.0: addio ai codici ecco i numeri con priorità

28 luglio 2017 ore 21:52, Andrea Barcariol
Rivoluzione nei pronto soccorso della Toscana. Addio al codice rosso, dal 1° gennaio 2018, al suo posto arriverà il "codice 1". Colori insomma sostituiti dai numeri (arriveranno fino al 5).  L'annuncio è arrivato oggi dall'assessore regionale alla salute Stefania Saccardi insieme a Maria Teresa Mechi e Luca Puccetti, del settore Qualità dei servizi e reti cliniche dell'assessorato.

Toscana, Pronto soccorso 2.0: addio ai codici ecco i numeri con priorità
D'ora in poi il paziente anziché essere accolto in base alla priorità individuata, verrà vagliato secondo il suo bisogno clinico e la complessità assistenziale necessaria. Simone Magazzini, direttore dell'area Emergenza dell'Asl Toscana Centro spiega il cambiamento di approccio: «La novità è che comunque quando il paziente arriva, usando un numero, anziché un colore, la sua richiesta viene stratificata secondo una priorità. Però, prendiamo due pazienti che oggi vengono riconosciuti come codici gialli: un uomo di mezza età che arriva al pronto soccorso con un dolore al torace sospetto e una persona anziana con la febbre alta, affetta da demenza e incontinente».
Gli obiettivi dei codici numerici è di ottenere subito una visita per chi arriva con priorità 1, entro 15 minuti per quelli con priorità 2, entro un'ora per i pazienti con priorità 3, entro due ore per quelli con priorità 4, entro 240 minuti per chi giunge con priorità 5. «Un filtro istantaneo - sottolinea l'assessore regionale per il Diritto alla Salute, Stefania Saccardi - all'inizio del Pronto soccorso ci consentirà di dirottare le persone verso i percorsi più idonei. In modo che anche i codici minori non vengano costretti ad aspettare all'infinito il loro turno, trovando invece una risposta più adeguata». Numeretti ma non solo. «Stiamo mettendo un software che dovrebbe essere pronto entro novembre e che ci darà modo di mettere in rete tutti i pronto soccorso della Toscana. Avremo così dati aggiornati in tempi rapidi per ottenere una programmazione più efficiente».
In Toscana ogni giorno 4.100 persone si presentano a un pronto soccorso, per un totale di un milione e 500.000 accesi in un anno. Mediamente, il 75% del tempo speso da un paziente in Pronto soccorso è un tempo di attesa.

#prontosoccorso #colori #attese
caricamento in corso...
caricamento in corso...