Meningite, gravissimo 14enne. Gallera: "Offriremo vaccinazione a tappeto"

28 settembre 2017 ore 12:55, intelligo
E’ di nuovo allerta meningite dopo che un ragazzo di 14 anni è stato ricoverato in gravi condizioni a Monza per un malore nella notte tra martedì e mercoledì. Il giovane, di Robecco sul Noviglio, è arrivato d’urgenza al pronto soccorso ed è stato subito sottoposto ad accertamenti che hanno confermato la sepsi da meningococco. 
Meningite, gravissimo 14enne. Gallera: 'Offriremo vaccinazione a tappeto'
PROFILASSI
La scuola dalla quale proveniva il ragazzo è stata sottoposta a profilassi e sono state attivate tutte le procedure del caso da parte dall'Asst Ovest Milanese, l'Ats e la scuola. Stessa procedura per la famiglia del ragazzo, i docenti, i supplenti e gli amici del ragazzo. Gli organi competenti hanno assicurato che non c'è rischio ma, per precauzione, dal 26 settembre sono scattati i dieci giorni di sorveglianza per scongiurare il rischio contaggio. Da parte sua l'assessore al welfare Regione Lombardia Giulio Gallera, ha tenuto a precisare che si sta procedendo con la normale profilassi alla quale sono stati sottoposti tutti coloro che sono entrati in contatto con il ragazzo:  "Esattamente come abbiamo fatto negli altri casi che si sono verificati all'interno di istituti scolastici - ha concluso il titolare regionale della Sanità - offriremo la vaccinazione a tappeto per tutti gli studenti dell'istituto coinvolto. Nei prossimi giorni verra' comunicato il programma agevolato che l'Ats di Milano sta organizzando con l' Asst Ovest Milanese"

PAURA 
Dopo la diffusione della notiza molti ragazzi hanno deciso di non varcare le porte della scuola. Intanto nell'Istituto Alessandrini di Abbiategrasso si è tenuta una riunione tra genitori, docenti e medici dell'ATS (Agenzia Tutela Salute) per fornire tutte le informazioni necessarie. 

di Francesco Aniballi

autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...