Neonato sbalzato fuori dal bus a Guidonia: il giallo della portiera aperta

01 agosto 2017 ore 11:46, Americo Mascarucci
Ha rischiato la vita un neonato di due mesi a Villanova di Guidonia, in provincia di Roma rimasto vittima di un incidente assurdo avvenuto a bordo di un bus. La dinamica è in corso di accertamento da parte dei Carabinieri e la Procura di Tivoli ha aperto un'inchiesta che ha portato al sequestro del mezzo. Si sa per certo che il neonato stava viaggiando sul bus insieme alla madre una romena di 29 anni. 

LA DINAMICA
Sembra che il bus stesse percorrendo via Tiburtina nei pressi del chilometro 28+200 in direzione di Tivoli quando in una curva a gomito la carrozzina sarebbe stata sbattuta contro la portiera che inspiegabilmente si è aperta: il meonato è stato sbalzato fuori sulla steada sotto l'occhio della madre e dei passeggeri. Il bimbo è rimasto ferito e questo è forse già un miracolo visto che poteva anche andare peggio. Immediati i soccorsi, al bimbo sono state riscontrate ferite guaribili in 30 giorni e riassumibili in trauma cranico con escoriazioni agli arti inferiori, fatto questo che ha determinato il suo ricovero al policlinico Gemelli. 
Dalle indagini è emerso che il bus fosse in regola, come comprovato dai documenti sequestrati. Gli inquirenti stanno ora cercando di capire cosa possa aver determinato l'apertura della portiera con il bus in corsa. 

#guidonia #bus #neonato

caricamento in corso...
caricamento in corso...