Strangola la fidanzata e gira la notte col cadavere in auto: la confessione choc

01 agosto 2017 ore 13:26, Americo Mascarucci
Avrebbe strangolato la fidanzata vagando poi per tutta la notte col cadavere dentro l'auto. E' successo a Udine. L'uomo, 34 anni si sarebbe presentato spontaneamente presso la Caserma della Polizia Stradale confessando di avere  il corpo della fidanzata 21enne nell'auto. Pare che abbia confessato anche l'omicidio. Entrambi lavoravano in un' azienda specializzata in protesi ortopediche. Gli accertamenti sono svolti dalla Polstrada e dalla Squadra Mobile di Udine.
Strangola la fidanzata e gira la notte col cadavere in auto: la confessione choc

LA DINAMICA
Entrambi erano attesi al lavoro dove non si sono presentati fatto questo che ha fatto scattare l'allarme da parte dei colleghi visto che nessuno dei due aveva comunicato l'eventuale assenza. Sul principio si era pensato ad un incidente poi la macabra scoperta. Anche i familiari non vedendoli rientrare a casa la sera avevano dato l'allarme. Sono così partite le ricerche proseguite per tutta la notte fino a quando l'uomo si è presentato alla Polizia con il corpo della fidanzata in auto. Non ha però fornito sul principio spiegazioni su come la ragazza sia morta ma dai primi rilievi emergerebbe il soffocamento tramite strangolamento. Poi secondo alcune indiscrezioni sarebbe arrivata la conferma dell'omicidio, il ragazzo avrebbe alla fine ammesso le proprie responsabilità: ma al momento non si hanno certezze in merito. 
Si sa per certo che il corpo della ragazza era ripiegato nel posto al fianco del guidatore, fatto questo che lascerebbe supporre che l'omicidio è avvenuto dentro l'abitacolo, esaminao a fondo dalla Polizia.
Gli inquirenti sospettano che l'uomo abbia strangolato la compagna in auto per poi vagare tutta la notte per la città con il cadavere a bordo. Probabilmente il movente del possibile omicidio potrebbe essere la gelosia. I due infatti lavoravano nella stezza azienda e quindi trascorrevano insieme gran parte delle loro giornate. 
Gli accertamenti sono svolti dalla Polstrada e dalla Squadra Mobile di Udine. Le tracce dei due erano scomparse da lunedì sera. Sul posto anche il pm di turno, Letizia Puppa.

#omicidio #cadavere #inauto

caricamento in corso...
caricamento in corso...