Scontro fra treni in Svizzera: forse manovra errata e panico da attentato

11 settembre 2017 ore 15:47, Americo Mascarucci
Scontro fra treni in Svizzera alla stazione di Andermatt, nel Canton Uri. Ventisette persone sono rimaste ferite ma sembra che nessuna di loro sia in pericolo di vita. Come era inevitabile sul principio si era pensato ad un attentato terroristico, ma poco dopo è apparso evidente che si era trattato di un incidente causato sembra dalla manovra sbagliata di un treno in partenza.
Scontro fra treni in Svizzera: forse manovra errata e panico da attentato

LA DINAMICA
Secondo una nota diramata dalla compagnia ferroviaria Matterhorn Gotthard Bahn, sisarebbe  trattato di un incidente di manovra che ha coinvolto un treno fermo al binario 2, composto di una locomotiva e cinque carrozze, sulla quale viaggiavano un centinaio di persone. "C’è stato un tamponamento allorché la locomotiva veniva spostata dalla fine del convoglio (nella direzione di Oberwald VS), alla sua testa, verso il passo dell'Oberalp, su un binario parallel", spiega la nota della compagnia. Ora si è in attesa di notizie più precise sulle condizioni dei feriti che sarebbero 27 alcuni dei quali in modo grave. Ma su questo non ci sono notizie ufficiali. Secondo orario il treno sarebbe dovuto partire alle 11.28 da Andermatt in direzione di Disentis (GR). La polizia sta cercando di chiarire le esatte circostanze dell'incidente ed è stato interpellato anche il Servizio d'inchiesta svizzero sulla sicurezza SISI. La polizia cantonale intende allestire una hotline telefonica per i famigliari dei passeggeri.

#scontrotreni #svizzera #feriti
caricamento in corso...
caricamento in corso...