Esultanza web per la morte del veterinario che uccideva leoni: "Un killer in meno"

12 dicembre 2016 ore 10:59, Americo Mascarucci
Forse nemmeno il peggiore terrorista dell'Isis ha visto festeggiata con così tanta gioia la propria morte.
E’ euforia social sul web per la morte di Luciano Ponzetto, il veterinario cacciatore morto ieri dopo essere caduto in un dirupo mentre inseguiva una preda e che era diventato famoso circa un anno fa per essersi fatto immortalare accanto ad un leone ucciso durante un safari.
Gli animalisti esultano quasi fosse morto il peggior criminale al mondo. I commenti sui social dicono tutto.
"Un killer in meno", "giustizia è fatta", "Dio c’è" sono soltanto alcune delle espressioni di giubilo che hanno accompagnato la morte di Ponzetto, 55 anni di Orio Canavese, che ieri è scivolato sul terreno innevato precipitando oltre un salto di roccia a quota duemila metri in località Piano della Marmotta, in Val Soana. 

Esultanza web per la morte del veterinario che uccideva leoni: 'Un killer in meno'
L'uomo aveva lo studio a Caluso ed era stato per 16 anni direttore del canile del paese, prima che scoppiasse lo scandalo delle immagini con il leone morto che aveva portato alla sua rimozione dall'incarico su espressa richiesta della Lega nazionale per la difesa del cane
, che ne aveva chiesto anche la radiazione dall'albo dei veterinari. 
Contro di lui erano anche stati affissi manifesti e improvvisati sit-in in tutto il Canavese. 
Lui, ritenuto uno stimato professionista dai suoi colleghi, si era giustificato dicendo che "la professione di veterinario non è incompatibile, né sotto il profilo deontologico né sotto quello morale, con attività di caccia o safari, praticate nel rispetto delle vigenti leggi". 
Non tutti però sono dello stesso avviso. C'è anche chi dissente e pur non condividendo il suo operato stigmatizza chi ha gioito per la tragica dipartita. 
C'è anche chi lo ricorda come un bravo veterinario e sostiene che la passione per la caccia, per quanto criticabile, non ne metteva in ombra la straordinaria professionalità

 

caricamento in corso...
caricamento in corso...