Etiopia, frana choc: la discarica precipita su almeno 46 persone. Tanti bimbi

13 marzo 2017 ore 10:06, intelligo
di Stefano Ursi

Nella notte fra sabato e domenica si è consumato un dramma alla periferia di Addis Abeba, in Etiopia: è almeno di 46 morti sepolti dai rifiuti il bilancio provvisorio della frana che ha interessato la enorme discarica di Koshe, alla periferia della città. Fra le vittime, secondo quanto riportano i media, la maggioranza sarebbero donne e bambini. La frana li ha sorpresi nella notte, mentre erano nelle loro baracche costruite alle pendici della discarica, che aveva raggiunto dopo quasi cinquant'anni di utilizzo, le dimensioni di una collina. Le persone tratte in salvo vive sono 37 ma i dispersi al momento sono decine e non è possibile fare un bilancio preciso di quanti ancora siano sotto le tonnellate di rifiuti che si sono riversati sulle abitazioni in seguito alla frana.

Etiopia, frana choc: la discarica precipita su almeno 46 persone. Tanti bimbi
da Youtube
GIALLO SULLE CAUSE DEL CROLLO - La discarica, si apprende, da alcuni anni sarebbe stata dismessa dopo appunto cinquanta anni di utilizzo, ma da tempo, secondo alcune testimonianze, sarebbe ripreso lo sversamento dei rifiuti nel sito. Le cause del crollo e della frana della collina di rifiuti formatasi negli anni sono al momento ancora imprecisate e si tenta di capire cosa abbia potuto causare la tragedia. Intanto proseguono le ricerche dei dispersi e le cure per coloro che sono stati tratti in salvo dalla montagna di rifiuti che ha sommerso le abitazioni di fortuna ricavate alle pendici della discarica.

#etiopia #frana #discarica
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...