Londra, incubo terrorismo senza fine: furgone sulla folla a Finsbury Park [VIDEO]

19 giugno 2017 ore 8:51, Andrea Barcariol
Ancora un attentato a Londra. Nel mirino questa volta i fedeli musulmani della moschea di Finsbury Park investiti da un furgone bianco nella notte, subito dopo la preghiera serale del sacro mese di Ramadan. Attualmente il bilancio è di un morto e almeno 12 feriti ricoverati in ospedale, dei quali tre in gravi condizioni. L'uomo alla guida, 48 anni, è stato arrestato dalla polizia dopo esser stato tirato fuori dal veicolo da alcune delle persone che hanno evitato di essere investite dopo "una violenta colluttazione", con calci e pugni all'attentatore.

Londra, incubo terrorismo senza fine: furgone sulla folla a Finsbury Park [VIDEO]
Secondo alcuni testimoni l'uomo avrebbe gridato: "Uccido tutti i musulmani". "C'era un gran caos -  ha raccontato una donna che vive di fronte al luogo in cui è avvenuto l'incidente - Non ho visto l'attacco, ma ho sentito un gran caos. Tutti che gridavano e scappavano". La polizia indaga sull'accaduto come "un potenziale attacco terroristico", ha dichiarato all'alba la premier Theresa May, dopo la cautela iniziale, annunciando la riunione di un comitato di emergenza. Per il Muslim Council of Britain, punto di riferimento istituzionale della numerosa comunità islamica del Regno Unito, non ci sono dubbi: si tratta di persone colpite "deliberatamente", ha denunciato l'organizzazione parlando di "una violenta manifestazione d'islamofobia", con la richiesta alle autorità di garantire maggiore "protezione alle moschee".


La polizia sta presidiando la zona e bloccando l'accesso a Seven Sisters road, teatro dell'episodio, informando i cittadini attraverso Twitter: "In questa fase iniziale non ci sono altri sospetti, in ogni modo l'inchiesta continua", si legge nella nota diffusa dalla Metropolitan Police.
Il sindaco di Londra Sadiq Khan ha condannato l'attacco alla moschea di Finsbury Park parlando di "orribile attentato terroristico". "Londinesi innocenti sono stati colpiti", ha dichiarato in un comunicato, "molti dei quali stavano terminando le preghiere del mese sacro di Ramadan". "Se (l'accaduto) appare come un attacco contro una particolare comunità, esattamente come i terribile attentati di Manchester, Westminster e London Bridge, altresì si tratta di un attacco contro tutti i nostri valori condivisi di tolleranza, libertà e rispetto".

#londra #terrorismo #moschea #FinsburyPark



caricamento in corso...
caricamento in corso...