Morte choc post parto: tagliata in due da ascensore appena collaudato

22 agosto 2017 ore 11:35, Americo Mascarucci
Morte atroce per una giovane mamma di 25 anni tagliata in due dall'ascensore dell'ospedale dove si era recata per partorire la sua terza figlia. La vittima si chiamava Rocio Cortes Nunez e risiedeva a Dos Hermanas, vicino a Siviglia.Il tragico incidente so è verificato all'ospedale Varme dove la donna aveva partorito per la terza volta. Una morte assurda legata probabilmente ad un malfunzionamento dell'ascensore che però, fanno sapere dall'ospedale, risultava perfettamente a norma avendo superato positivamente i test di controllo proprio da pochi giorni.
Morte choc post parto: tagliata in due da ascensore appena collaudato

I FATTI
La donna aveva dato alla luce la terza figlia con il cesareo. Era stata caricata su una barella per essere trasferita dalla sala operatoria al reparto. Solo che l'ascensore si è chiuso ed è partito quando la barella stava ancora mezza fuori. Tutti i tentativi di bloccare il mezzo sono stati inutili, l'ascensore è partito e la povera donna è stata tagliata in due.
L'ipotesi più probabile è quella di un guasto elettrico o meccanico delle porte automatiche, guasto che però ha spento tragicamente la vita di una giovane mamma che da poco aveva avuto la gioia di dare alla luce un'altra figlia. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco e i soccorritori, che hanno provato a salvare la 25enne, ma inutilmente.
Per liberare il corpo senza vita della donna hanno impiegato due ore. Fortunatamente la bimba non era sulla barella insieme alla mamma al momento del trasporto. Adesso pare sia stata trasferita in un altro nosocomio per sopraggiunti problemi cardiaci. Ora toccherà alla magistratura dare un senso ad una morte così assurda e accertare eventuali responsabilità da parte di chi forse ha certificato la corretta funzionalità dell'ascensore con superficialità.

#tagliataindue #ascensore #spagna

caricamento in corso...
caricamento in corso...