Aretino, schianto 46enne: muore tra lamiere. Polemiche sulla Due Mari

22 febbraio 2017 ore 10:00, intelligo
Dramma nella notte in provincia di Arezzo,  sulla Due Mari in corsia sud, quella della direzione verso Siena, dove un aretino di 46 anni è morto nella sua mini color verde i. L'uomo era molto conosciuto e amati ad Arezzo, nel quartiere di Porta Santo Spirito, perché tifoso insieme a tutta la sua famiglia.  
Purtroppo la dinamica è ancora al vaglio delle autorità che stanno procedendo all'analisi (anche della tenuta dell'asfalto) di quanto accaduto, quello che si sa è che l'uomo era incastrato all'interno della sua auto e il 118, nonostante il pronto intervento e la solerte sollecitazione da parte di un'autoambulanza di passaggio, non ha potuto far nulla per lui che già incosciente.
Aretino, schianto 46enne: muore tra lamiere. Polemiche sulla Due Mari
Sul luogo dell'incidente la strada ristretta presso l'uscita del cantiere che restringe la carreggiata, da qui lo scontro e l'impatto contro il guard-rail. Da tempo infatti si lavora sulla Due Mari, ancora a metà del percorso di rifacimento. 

PRECEDENTI

Dal 2017 non si parlava di un incidente mortale.Si sono verificate nel tempo diverse problematiche sul posto dell'incidente, secondo alcuni riconducibili al fondo stradale della superstrada. Esiste una campagna contro le condizioni dell'asfalto lanciata dal quotidiano La Nazione. Se esiste o no un pericolo per gli automobilisti saranno le autorità a verificarlo. Intanto la polizia giudiziaria sta effettuando i rilievi di legge.   

#incidente #aretino #morto
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...