Scoppia petardo e a Gallipoli è far west: rissa con feriti per un conto

24 agosto 2017 ore 12:47, Americo Mascarucci
Far west nel centro di Gallipoli: niente pistole ma botte da orbi. E' accaduto poco dopo la mezzanotte in via De Pace una delle piazze centrali della città. La rissa si sarebbe orioginata fra il cameriere di un ristorante e alcuni turisti napoletani accusati di non voler pagare il conto. E' così sfociata una rissa nel centro della cittadina gremita di turisti con bilancio di feriti e un negozio danneggiato. Dagli accertamenti svolti dai Carabinieri sembrerebbe che la lite sarebbe nata da un equivoco. Insomma tanto rumore per nulla. Ma andiamo ai fatti.
Scoppia petardo e a Gallipoli è far west: rissa con feriti per un conto

COSA E' ACCADUTO
La dinamica dei fatti non è del tutto chiara, quindi il condizionale è d'obbligo. Qualcuno avrebbe fatto scoppiare un petardo dentro una trattatoria e avrebbe pure gridato all'attentato. Inevitabile il panico. A quel punto cinque turisti napoletani che erano all'interno si sarebbero alzati per uscire dal locale. Il cameriere li avrebbe inseguiti accusandoli di approfittare del panico per non pagare il conto.
Con uno dei cinque è nato un accesso diverbio che dalle parole è finito alle mani. Il cameriere pare abbia inseguito l'uomo fin sulla piazza colpendolo con calci e pugni. Sarebbero a quel punto intervenuti gli amici ed altre persone presenti sulla piazza convinte di trovarsi di fronte a dei potenziali attentatori, e la rissa sarebbe degenerata. Nel panico si è temuto che ci fossero anche armi e che la rissa potesse sfociare nel sangue. Scene da far west con i centralini di carabinieri e 118 presi d'assalto dalle persone impaurite di quanto stava avvenendo. In poco tempo ecco arrivare a sirene spiegate le gazzelle di Polizia e Carabinieri oltre che le ambulanze del 118. Alcune persone sarebbero rimaste ferite ma non in maniera grave.
Dai primi accertamenti sembrerebbe che la rissa sia nata da un equivoco. In realtà la comitiva il conto pare lo avesse regolarmente pagato. Tuttavia le forze dell'ordine stanno indagando per capire esattamente cosa sia accaduto in quel locale e chi ha fatto scoppiare quel petardo che avrebbe dato origine al panico. Probabilmente il gesto sconsiderato di un idiota. Ad andarci di mezzo sarebbe statyo un negozio di souvenir della piazza che avrebbe avuto distrutto le vetrine a causa delle spinte e del lancio di oggetti da parte delle persone coinvolte nella rissa.

#gallipoli #rissa #conto
 
 

caricamento in corso...
caricamento in corso...