Nettunense killer, 18enne neo patentato si schianta e muore: 2 feriti

27 marzo 2017 ore 13:42, Micaela Del Monte
Un altro incidente choc a Roma e un altro giovane che se ne va. E' successo sulla Nettunense la scorsa notte nella zona di Santa Teresa ad Anzio. L'auto, una Daewoo Matiz, guidata dal giovane neopatentato e con a bordo altri due 17enni si è schiantata contro il parapetto del cavalcavia ferroviario di via Roma, dove inizia la Nettunense. Carlo Sannino era di Anzio ed era alla guida dell'auto. 

Nettunense killer, 18enne neo patentato si schianta e muore: 2 feriti
Sul posto i Vigili del Fuoco di Roma, la Polizia e i Carabinieri di Anzio, coordinati dal comandante Lorenzo Buschitari, titolari delle indagini. Con loro anche due ambulanze del 118. Uno dei tre ragazzi, seduto nel sedile posteriore, è riuscito ad uscire dalla Daewoo da solo ed è stato trasportato in codice giallo all'ospedale Riuniti di Anzio. Le sue ferite sono lievi. Grave, invece, il giovane seduto lato passeggero. E' stato estratto dalle lamiere dai pompieri e, in codice rosso, è stato trasportato in gravi condizioni all'ospedale San Camillo. Ha subito un trauma cranico.

Per il conducente diciottenne, invece, non c'è stato nulla da fare. Estratto anche lui dalle lamiere, vani sono stati i tentativi di rianimarlo sul posto. Il ragazzo, con la patente da appena una settimana, è morto sul colpo. Per permettere i soccorsi la strada è rimasta chiusa nei due sensi di marcia per tutto il tempo dell'intervento terminato all'una di notte di oggi 27 marzo.

Non sono rimaste coinvolte altre auto e fra le ipotesi che hanno potuto determinare la perdita di controllo della vettura quella dell'alta velocità. Il tratto di strada di via Nettunense km 37.200 è stato chiuso al traffico in entrambi i sensi di marcia durante le operazioni di soccorso.
caricamento in corso...
caricamento in corso...