Vicenza, ultraleggero precipita e si schianta. Pilota morto tra le fiamme

29 maggio 2017 ore 9:55, intelligo
Un 67enne di Vicenza è morto per un incidente col suo ultraleggero in un’area del fiume Brenta. L'impatto è avvenuto a Trezze di Brenta e il mezzo ha preso fuoco avvolgendo il pilota per cui non c'è stato nulla da fare, appena arrivati i soccorsi non hanno potuto far nulla. Anche i vigili del fuoco sono intervenuti per spegnere l'incendio ed estrarre il pilota morto. L'allarme è stato dato tempestivamente e anche i soccorsi sono scattati con altrettanta velocità. 
Vicenza, ultraleggero precipita e si schianta. Pilota morto tra le fiamme
DINAMICA- E' tutt'ora al vaglio degli inquirenti, secondo una prima ricostruzione il pilota, partito da un campo di aviazione, si sarebbe diretto verso la sua casa per un saluto dall'alto. Da accertare se i parenti a gli amici ne aspettassero il sorvolo per vederlo in azione. 
A provocare l'incidente cause che sono ancora da appurare. Potrebbe trattarsi sia di un malore che di un’avaria. Forse, resosi conto del dramma in atto, ha tentato disperatamente di dirigersi lontano dal centro abitato, cercando di cadere in una zona disabitata per tentare un atterraggio di emergenza in un prato. Purtroppo, lo schianto è stato troppo grande per impedire all'ultraleggero di essere avvolto dalle fiamme. 

TESTIMONIANZE: Chi era nella zona del Brenta per una classica passeggiata di fine settimana, racconta di aver visto il veivolo volare molto basso, per questo testimoniano di aver pensato a un atterraggio di emergenza. Chiaro e netto il rumore dello schianto come il propagarsi di fumo e fiamme che veniva dalla zona dell'incidente. 
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...