Sniffano 'droga del diavolo', due 30enni in coma: effetti della scopolamina

30 maggio 2017 ore 16:13, Stefano Ursi
Due trentenni sono in coma perché avrebbero sniffato scopolamina, conosciuta come ''respiro del diavolo'', durante una festa fra amici a Castelnuovo Rangone, nel modenese. Lo riporta il Resto del Carlino di Modena, che racconta come i due siano ricoverati in terapia intensiva, in gravi condizioni, mentre un altro coetaneo, sempre ricoverato, avrebbe però avuto solo un malore. Che, secondo quanto si legge, è un alcaloide ottenuto da una pianta, ed è presente in minime dosi in alcuni farmaci. Quando però la si sniffa in dosi più alte di queste può portare a conseguenze gravi: gli esperti infatti spiegano che in dosi alte l'assunzione può portare alla paralisi, alla perdita di coscienza e anche alla morte. 

Sniffano 'droga del diavolo', due 30enni in coma: effetti della scopolamina
Non è ancora chiaro se assieme alla sostanza allucinogena, questo vogliono capire le indagini della Squadra Mobile di Modena, sia stato assunto anche alcol che potrebbe aver creato un mix potenzialmente letale. La pericolosità della sostanza, come si legge, è molto alta se assunta in dosi elevate e può provocare danni seri a chi ne fa uso. In queste ore sono dunque in corso le indagini per capire la reale dinamica dei fatti e, eventualmente, la provenienza della sostanza. Infatti, una volta arrivati i giovani all'Ospedale di Baggiovara, è partita immediatamente la segnalazione al posto di Polizia della struttura ed è partita l'indagine di cui si attendono nei prossimi giorni gli esiti.

Non sarebbe peraltro il primo episodio della comparsa delle ultime mode dello sballo. Nei mesi scorsi, infatti, si è molto parlato di ''purple drank'', che si ottiene mescolando un comune sciroppo per la tosse, contenente codeina, con alcolici o con una nota bibita gasata. Di certo, sulla nascita di queste nuove possibilità di sballo per i giovani, incide pesantemente la reperibilità di molti farmaci e di molte sostanze sul web, senza passare per i canali tradizionali. Il che aumenta di molto il rischio di venire in contatto con sostanze pericolosissime per la salute.

#droga #modena #respirodiavolo #mix
autore / Stefano Ursi
caricamento in corso...
caricamento in corso...