Brindisi choc: avvocato uccide cliente nello studio legale davanti ai colleghi

31 marzo 2017 ore 10:06, Americo Mascarucci
Ha sparato e ucciso il cliente all'interno dello studio legale. La tragedia si è consumata ad Oria provincia di Brindisi. A sparare è stato un avvocato che ha ricevuto inaspettatamente il cliente nel giorno di chiusura dello studio, il giovedì pomeriggio. Pare che l'omicidio sia avvenuto al termine di una lite su alcune pratiche che il legale stava seguendo. A testimoniare sulle grida fra i due, alcuni colleghi dello studio. 
Secondo le prime indagini l'arma utilizzata risulterebbe detenuta legalmente dall'avvocato. 
Gli altri tre avvocati presenti nello studio in quel momento, avrebbero sentito delle grida provenire dalla stanza del collega e poi gli spari. 
Brindisi choc: avvocato uccide cliente nello studio legale davanti ai colleghi

Come detto ieri lo studio non avrebbe dovuto ricevere clienti ma dedicarsi all'esame delle pratiche. 
Invece l'avvocato ha fatto salire comunque il cliente per discutere i risvolti di una causa per altro banale che pare riguardasse un incidente stradale. Gli inquirenti stanno cercando di capire il motivo che possa aver innescato la lite fra i due finita in modo così tragico. 
Perché i due sarebbero arrivati a litigare, ad insultarsi reciprocamente, ad urlare l'uno con l'altro fino a spingere l'avvocato a tirare fuori l'arma e a sparare. Misteri che le indagini dovranno chiarire. 
Il legale avrebbe scaricato contro la vittima proiettili calibro 9. 
Un epilogo che nessuno si sarebbe aspettato. 
Forse la causa si stava mettendo male per il cliente e che questi incolpasse l'avvocato di non aver svolto adeguatamente il proprio lavoro? Oppure la lite era sul compenso? Chissà? Certo che nessuna ragione al mondo potrebbe giustificare un omicidio.
L'avvocato è stato arrestato. Lui stesso secondo quanto raccontato dai colleghi avrebbe chiesto loro di chiamare i Carabinieri per consegnare l'Arma e costituirsi. Fatto questo che potrebbe far ipotizzare un raptus improvviso da parte dell'uomo.

#brindisi #delitto #studiolegale #avvocato




caricamento in corso...
caricamento in corso...