Tragedia a Napoli, spara al figlio dopo lite per eredità: 49enne in fin di vita

05 gennaio 2017 ore 12:18, Americo Mascarucci
Spara al figlio in seguito ad una violenta lite per la destinazione di una casa.
L'uomo è in gravissime condizioni. 
La tragedia familiare è avvenuta a Napoli, zona Ponticelli.
Fra padre e figlio, entrambi guardie giurate, l'uno in pensione, l'altro in servizio, i contrasti pare fossero all'ordine del giorno.  La lite sarebbe scoppiata durante la cena alla quale erano presenti anche altri familiari.
Il figlio 49enne torna a rivendicare diritti su un appartamento di proprietà dei genitori e nasce l'ennesima lite con il padre 80enne.
Tragedia a Napoli, spara al figlio dopo lite per eredità: 49enne in fin di vita

Fra i due pare siano volate parole grosse, insulti e minacce  fino a quando il padre, alzatosi da tavola, avrebbe impugnato la pistola calibro 7.65 che deteneva da quando era in servizio sparando verso il figlio, che tenta di scappare nel corridoio. 
Durante la fuga però un proiettile lo avrebbe colpito alla nuca facendolo cadere a terra.
I vicini di casa udendo gli spari hanno chiamao il 112. I carabinieri giunti sul posto hanno chiamato un'ambulanza che ha trasportato il figlio ferito  all’ospedale Villa Betania dove versa in condizioni gravissime.
Il padre, dopo aver colpito il figlio, ha avuto una crisi cardiaca e anche lui è stato trasportato nello stesso ospedale.
Un dramma familiare che ora si spera non finisca nel peggiore dei modi.

caricamento in corso...
caricamento in corso...