Morte choc in Alto Adige, bimbo precipita per 200m davanti ai genitori

05 ottobre 2017 ore 11:46, Micaela Del Monte
Un bambino di 8 anni è morto in un incidente avvenuto nelle vicinanze dei Laghi di Campolago, nell'area di Maranza. Una vera e propria tragedia a cui i genitori non hanno potuto fare a meno di assistere. Il piccolo, un turista tedesco, si trovava lì con i genitori e due fratelli, quando percorrendo un sentiero - considerato di media difficoltà - ha messo un piede in fallo ed è precipitato per oltre 200 metri. 

Morte choc in Alto Adige, bimbo precipita per 200m davanti ai genitori
I cinque avevano appena superato un  tratto impegnativo ma ad un certo punto del sentiero il giovane è scivolato precipitando. L'incidente è avvenuto nei pressi dei Laghi di Campolago, nell'area di Maranza in provincia di Bolzano, località rinomata per le piste da sci che scendono dal Gitschberg, anche noto come monte Cuzzo.

I familiari hanno chiesto immediatamente l'aiuto dei soccorsi con il cellulare e da Bolzano è partito un elicottero della Protezione civile, che ha raggiunto il luogo in cui si trovava il piccolo. Il Pelikan 2 è subito giunto sul posto per cercare di dare soccorso al bambino, ma purtroppo sono state troppo gravi le ferite riportate nella caduta: il medico non ha potuto fare altro che constatare il decesso. Il fatto è avvenuto poco dopo mezzogiorno di mercoledì 4 ottobre ma la notizia è stata ufficialmente diffusa solamente poco fa.
caricamento in corso...
caricamento in corso...