Incidente stradale, Chiara finisce contro un negozio e muore nelle lamiere

07 febbraio 2017 ore 12:42, intelligo
Un sorpasso nella notte, un negozio contro cui sbatte la macchina, e poi una ringhiera e il muro. Sono i terribili istanti dell'incidente di Chiara di Mestrino. Siamo a Sarmeola-Rubano e lo schianto intorno alle 4 di mattina è accaduto sulla regionale 11 (in quel tratto via della Provvidenza) con una Volkswagen Polo.
Cosa sia avvenuto precisamente è ancora un'incognita, la Polizia stradale di Piove di Sacco è subito intervenuta con i rilievi segnando il tragitto dell'auto uscita di strada e cercando di capire cosa possa averla indotta a perdere aderenza fino a quel punto, basta pensar che per estrarre il corpo della giovane c'è voluto tempo e l'operazione sarebbe stata conclusa intorno alle 7.
DINAMICA
Purtroppo la macchina, quando ha sbandato, si sarebbe fermata solo addosso a un cancello di un'abitazione per poi finire nel muro di un negozio, precisamente sullo spigolo del palazzo.
Secondo una prima ricostruzione e la versione di alcuni testimoni, la 26enne, dopo aver effettuato il sorpasso di un altro veicolo, avrebbe sbandato per colpa del cordolo del marciapiede.
A nulla sono serviti i veloci soccorsi di un automobilista, la ragazza sarebbe morta in macchina mentre i vigili del fuoco tentavano di estrarla dalla carcassa dell'auto. Il 118 ha accertato la morte della giovane e la polizia avvertito i genitori ad Arlesega. 


autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...