Il fidanzato la lascia e lei si aggrappa all'auto: morta ballerina 24enne

08 settembre 2017 ore 14:46, Micaela Del Monte
Sembrava una classica lite tra fidanzati che si approssimavano a diventare ex ed invece quella che è accaduta a Melito (Napoli). Una ballerina di 24 anni è infatti morta dopo aver discusso con il suo ragazzo che stava per lasciarla. La giovane, dopo il litigio, si è infatti aggrappata allo sportello dell’auto guidata dal giovane ed è stata trascinata così lungo il tratto di strada. La ragazza aveva riportato fratture multiple in più parti del corpo.

Alessandra era una ragazza splendida, di una rara bellezza. Ballerina di professione, amante della vita, era appena tornata da un meraviglioso viaggio a Cuba. La 24enne era figlia di un noto pasticciere di Napoli. Solo ieri aveva pubblicato una "storia" su Instagram nella quale scherzava e rideva con amici. Nel video dice di aver trovato un nuovo fidanzato indicandolo in un anziano. Con l'ex la storia era invece finita molto tempo fa. Ma pare ci siano stati vari tira e molla negli ultimi periodi.

La giovane è deceduta all'ospedale di Giugliano. Troppo gravi le sue condizioni, troppo profonde le lacerazioni interne, il decesso è avvenuto intorno alle 13. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della stazione di Mugnano che hanno poi tratto in arresto il giovane, incensurato e anche lui 24enne, per lesioni personali gravissime. Ora di certo cambierà il capo di imputazione. 

caricamento in corso...
caricamento in corso...