Auto, arriva il 'foglio unico' di circolazione: dove il risparmio e dove il rincaro

21 febbraio 2017 ore 10:21, Luca Lippi
Col foglio unico, e con l’addio definitivo al libretto di circolazione, si compie un passo avanti verso la semplificazione. Mentre in tanti parlano di risparmi intorno ai 39 euro per l’utenza, invero, il risparmio sarebbe assai maggiore, o il contrario, se arrivasse a compimento tutta una serie di facilitazioni nella gestione delle pratiche auto da parte delle amministrazioni e a spese dell’utomobilista.
La presentazione ufficiale della novità è prevista per giovedì prossimo da parte dell’Aci, il documento cartaceo si trasformerà in un codice, una password. Ma di Aci e Pra, Pubblico registro automobilistico, si sentirà ancora parlare visto che, dopo la presentazione della Legge di Stabilità, il Governo dovrebbe portare in Cdm il primo pacchetto di decreti attutivi della riforma Madia, tra cui c’è anche il libretto unico, con dentro sia i dati sulla proprietà, competenza del Pra, sia quelli relativi alla circolazione, gestiti dalla Motorizzazione, che fa capo al ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti.
Si farebbe così un passo in avanti verso il libretto unico. 
Per l’Aci grazie alla digitalizzazione del certificatonon ci sarà più il rischio smarrimento, furto o deterioramento” tipico del pezzo di carta. E i cdp persi ogni anno sono 300 mila. Inoltre l’Automobile Club d’Italia stima un risparmio di “30 milioni” di fogli cartacei, “equivalenti a oltre 9.000 km di carta”.

IL RISPARMIO
La legge delega di riforma della Pa, diventata legge ad agosto, parla di una “riorganizzazione” delle amministrazioni competenti in materia di autoveicoli, così da abbassare i costi di gestione e realizzare significativi risparmi aprendo la strada a un’unica modalità di archiviazione dei dati, tecnici e giuridici, e quindi a una sola carta, anche attraverso l’eventuale trasferimento delle funzioni svolte dagli uffici del Pra al Mit, con la possibile istituzione di un’Agenzia ad hoc. 
La carta unica avrà un costo di 29 euro (7 in meno rispetto ad oggi, che diventano 39 se si include l’eliminazione del bollo). In sostanza oggi i bolli sono due perché due sono i documenti, il risparmio è l’eliminazione di un documento. 

Auto, arriva il 'foglio unico' di circolazione: dove il risparmio e dove il rincaro

L’ACI
L’intensione dell’Aci è informatizzare tutta la burocrazia che accompagna la presa di possesso del veicolo (vale per auto, moto, scuter, rimorchi). Tutto verrà sintetizzato in un ‘codice di accesso’, che a regime, dovrebbe funzionare con ogni dispositivo elettronico (tablet, smartphone).
E’ questa la vera novità del libretto unico. Per l’Aci grazie alla digitalizzazione del certificato “non ci sarà più il rischio smarrimento, furto o deterioramento” tipico del pezzo di carta. Inoltre, i 39 euro di risparmio ipotizzato sono ben poca cosa per un’operazione come il passaggio di proprietà di un veicolo usato, che in tutto costa almeno 300 euro (e non di rado supera i 500). La legge Madia parla invece di “significativi risparmi per l’utenza”.

RIGUARDO L'ACCORPAMENTO
Un accorpamento del Pra (gestito dall’Aci) nella Motorizzazione, che negli ultimi 15 anni a furia di tagli ha perduto oltre metà del personale (da 7mila a poco più di 3mila), ha procurato una penalizzazione all’utenza, al punto che agli sportelli della Motorizzazione a volte ci si sente dire di andare prima al Pra, in modo che sia quest’ultima amministrazione a digitare i dati della pratica. L’eventuale accorpamento potrebbe risolvere in parte questi problemi, ma da quanto filtrato sinora non è stato previsto. 

ALTRO CHE RISPARMIO!
Le imprese rischiano un aggravio dei costi per la revisione dei loro mezzi pesanti: la Motorizzazione, di fronte alle evidenti difficoltà di personale e strutture che attraversa, sta per delegare alcune funzioni a centri privati, che ovviamente sarebbero pagati dall’utenza. Fossero accorpati gli archivi, ne trarrebbero beneficio anche le Regioni, nella gestione del bollo auto, resa incerta e farraginosa da decenni di separazione tra Motorizzazione e Pra. Ma finora non si parla nemmeno di questo.

#Auto #Risparmio #FoglioUnico
autore / Luca Lippi
Luca Lippi
caricamento in corso...
caricamento in corso...