Inaugurato primo Italo EVO di 12 pendolini: ticicla l'energia dai freni

04 ottobre 2017 ore 9:58, intelligo
Inaugurato il primo dei 12 nuovi pendolini Italo che portano la flotta a 37 unità. Con il ministro dei Trasporti Graziano Delrio Italo e Alstom il nuovo pendolino "Italio Evo" è stato posto per l'occasione pronto sui binari di Expo Ferroviaria 2017, la vetrina italiana per le tecnologie e i sistemi ferroviari, a Milano Rho Fiera. Durante l'evento è stato possibile scoprire l'ultimo arrivato nella famiglia Italo e ammirarne le caratteristiche tecnologiche, esempio di performance, affidabilità ed eco-sostenibilità. Entro dicembre entreranno in funzione altri quattro treni, che consentiranno un aumento del servizio e una maggiore copertura delle tratte. 
Inaugurato primo Italo EVO di 12 pendolini: ticicla l'energia dai freni
In sostanza ci saranno più che andranno da Roma a Milano (e viceversa), e si passerà da 40 a 50 collegamenti, con aumento dei no stop che passeranno da 15 a 20, un treno ogni mezz'ora, mentre raddoppieranno i servizi quotidiani da/per Venezia, salendo dagli attuali 8 a 16. Con l'arrivo degli altri 8 treni nel 2018,verranno aggiunte nuove tratte, come la Torino-Venezia e ulteriori frequenze.
Italo Evo  può viaggiare alla velocità di 250 km/h, è lungo 187 metri, composto da 7 carrozze e ospiterà 480 passeggeri nei tre ambienti Club, Prima e Smart.

GLI EVO
Gli EVO di Italo sono stati costruiti nel sito di produzione Alstom di Savigliano, in provincia di Cuneo, centro di eccellenza italiano nella produzione di treni ad alta velocità. Si tratta di una testata che garantisce aerodinamicità, supporto per le luci esterne ed è esteticamente bello da vedere. Gli EVO di Italo sono costruiti con materiali riciclabili e progettati secondo criteri di eco-sostenibilità per assicurare ridotte emissioni in atmosfera di CO2. Inoltre il sistema di trazione distribuita aumenta l’efficienza e rigenera energia in frenata.
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...