5 gemelli salvati da aborto selettivo, oggi diplomati: saranno medici e militari

16 dicembre 2016 ore 20:43, intelligo
Aveva già due figli. Poi la scoperta di aspettarne 5 gemelli. Età 28 anni. "Il mio medico mi ha subito parlato di aborto selettivo. Con mio marito Mark abbiamo detto no. Ci hanno mandato da un altro specialista che più volte ci ha invitati a rinunciare a due o tre bambini. Ma alla fine noi abbiamo scelto la vita e ora, 20 anni dopo mi guardo indietro e non posso immaginare la nostra vita senza qualcuno di loro" racconta mamma Susan Thompson, americana. La sua storia la svela oggi all'età di 50 anni e con un hashtag: #LoveWhatMatters.
Facebook ovviamente è il suo diario aperto. Lì posta un'immagine dell’ecografia dei cinque bambini e poi il giorno del diploma dei suoi ragazzi alla scuola superiore.
Oggi sorride, ai tempi aveva temuto di non farcela. 11 settimane prima del parto la decisione, con la gravidanza
5 gemelli salvati da aborto selettivo, oggi diplomati: saranno medici e militari
plurigemellare che rischiava di non essere portata a termine, parla di pressione per scegliere l’aborto selettivo. Mamma Susan e papà Mark parlano chiaro però, e la loro fede non ha certo impedito la loro razionalità. I risultati sono con loro: "Per noi era un dono di Dio, volevamo abbracciare tutti i nostri figli".
E così è stato, nonostante un lungo recupero e riposo per mes. Oggi Seth, Leah, Samuel, Hope e Faith,  nati il 7 gennaio 1995, sono cresciuti benissimo dopo una terapia intensiva di qualche giorno. 
E che fanno oggi i gemellini? 
Tre sono militari come racconta il Corriere della Sera, gli altri seguono studi in campo medico. Per Susan frutto di un messaggio dato ai figli: "Ho scelto di tentare di salvarli tutti e ora loro, con i loro lavori, salveranno le vite degli altri e questo sarà possibile perché tutti e cinque sono nati". Quando si dice la bellezza della semplicità. 
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...