Asia Argento, #quellavoltache: ancora accuse e molestie in rete

16 ottobre 2017 ore 10:59, Micaela Del Monte
Asia Argento continua a parlare delle molestie subite durante la sua vita. Accantonato il caso Weinstein la figlia del regista ha voluto aprirne un altro, questa volta però senza fare nomi. Il tutto viene fuori quando la blogger Giulia Blasi lancia su Twitter la campagna #quellavoltache. Sul social infatti l'attrice figlia del regista Dario Argento ha scritto: "#quellavoltache un regista/attore italiano tirò fuori il suo pene quando avevo 16 anni nella sue roulotte mentre parlavamo del "personaggio"'.
 
Asia Argento, #quellavoltache: ancora accuse e molestie in rete
Quello raccontato da Asia ieri però non è stata però l'ultima esperienza esternata sui social. Sempre domenica infatti l'attrice ha raccontato anche un'altra violenza subita del quale è stata vittima quando aveva 26 anni, quando cioè "un grosso regista statunitense (con il complesso di Napoleone) mi dette la droga dello stupro e mi violentò mentre ero incosciente".
Sui social però non hanno preso bene quest'ennesima confidenza di Asia Argento e, come già la settimana scorsa, i commenti al suo tweet si sono sprecati. "Domanda: tuo padre è regista e tua madre attrice. Nessuno ti aveva avvisato? Preparato? Insegnato a reagire?" scrive una ragazza. 
caricamento in corso...
caricamento in corso...