Milano, botte fuori discoteca con insulti omofobi a gay: caccia al branco

25 gennaio 2017 ore 13:05, Americo Mascarucci
#Insulti omofobi e #botte.
Non sono stati ancora individuati gli otto ragazzi che domenica sera, all’uscita della #discoteca Borgo del Tempo Perso di #Milano, in zona Porto di Mare, hanno aggredito due #ragazzi gay che avevano trascorso la serata nel locale. 
La Polizia sta visionando i filmati delle telecamere di sorveglianza poste all'esterno del locale per ricostruire l'esatta dinamica dei fatti e risalire all'identità degli aggressori.
L'aggressione sarebbe avvenuta alle tre e mezza di notte di sabato scorso quando Michele, Marcello e Francesco, dopo avere passato qualche ora in discoteca si stavano avviando verso la macchina, parcheggiata a qualche centinaio di metri dal locale. 
Milano, botte fuori discoteca con insulti omofobi a gay: caccia al branco
Lungo il tragitto però hanno incontrato un gruppo di coetanei italiani usciti da un'altra festa organizzata sempre nello stesso locale.
Il branco avrebbe inseguito i tre fino all'auto, poi dopo averli insultati con epiteti chiaramente omofobi, uno degli otto avrebbe sferrato un pugno in faccia a Michele frantumandogli il setto nasale.
Tuttavia le lesioni più gravi le ha avute Marcello, con una frattura scomposta delle ossa del cranio, che gli è costata una delicata operazione chirurgica.
Il terzo Francesco è scampato alle botte dopo essersi rifugiato all'interno dell'auto.

Pare che gli otto abbiano preso a pretesto per accanirsi contro i tre, il fatto che Michele, passando, avrebbe urtato uno di loro senza chiedergli scusa, quasi in segno di sfida.
"Erano lì per picchiare qualcuno - ha riferito Michele alla Polizia - non si è trattato affatto di una rapina, volevano aggredire qualcuno ed è capitato a noi. Quando si sono accorti che eravamo gay ci hanno anche insultato. A Marcello hanno strappato dalle mani il telefono e gli hanno rubato il portafoglio, ritrovato poi a 20 metri di distanza. Erano in 8, tutti italiani sui vent'anni".

caricamento in corso...
caricamento in corso...