Sesso orale in piazza a Napoli: chi è la ragazza del video hard fermata

27 giugno 2017 ore 17:01, Americo Mascarucci
Sesso orale in piazza San Domenico a Napoli davanti alle persone. Sarebbe stata individuata dalla polizia la ragazza protagonista degli atti sessuali ripresi dai presenti tramite smartphone. E’ avvenuto tutto venerdì sera e naturalmente il video ha fatto il giro di WhatsApp. Nel video si vede lui seduto e lei impegnata nell'atto, alzandosi la gonna e mostrando le parti intime ai presenti. Ovviamente nessuno si è permesso di interrompere l'atto osceno, anzi, chi ha potuto si è affrettato a riprendere la scena compiaciuto per avere poi ghiotto materiale da inviare agli amici sulla rete. Peccato che poi però tutto ciò che va in rete diventa in pratica riconoscibile, fino a costituire una prova quasi inoppugnabile di responsabilità che magari si potrebbe anche tentare di negare.
Sesso orale in piazza a Napoli: chi è la ragazza del video hard fermata

IL FERMO - Come detto tutto è accaduto venerdì sera, ma ieri ecco che improvvisamente nel centro della movida giovanile è arrivata una volante della Polizia che è andata in direzione di due giovani che stavano nella piazza. Sul principio nessuno ha capito cosa stesse accadendo, e i poliziotti hanno risposto che era in corso un nornale controllo di routine sui documenti della ragazza, una sudamericana. Soltanto dopo si è sparsa la voce che si trattava della ragazza protagonista del filmino a luci rosse. I due fermati comunque non hanno opposto alcuna resistenza. 
Non sono mancate le proteste dei presenti, soprattutto esponenti di un Centro Sociali che hanno invitato i poliziotti a lasciare stare la ragazza che non aveva fatto nulla e che sembrava molto spaventata da quel controllo. Intorno le persone che stavano riprendendo la scena sono state invitate a spegnare gli smartphone e a non filmare nulla. 
La ragazza da parte sua visibilmente spaventata ha farfugliato qualche parola, poi è stata caricata sulla volante e portata via mentre il ragazzo è stato lasciato andare anche se nei suoi confronti potrebbe partire una denuncia per atti osceni in luogo pubblico. Il fermo della Sudamericana sarebbe durato circa 40 minuti, il tempo forse di accertarne l'identità, farle qualche domanda, e poi far partire la denuncia. 
Una vicenda quella del sesso in pubblico che francamente lascia senza parole. Forse i due hanno voluto ripetere la bravata della coppia che ha fatto sesso in aereo sul volo Ryanair sotto gli occhi di tutti gli altri passeggeri? Incredibilmente ancora una volta a stupire è la morbosità delle persone che hanno assistito alla scena ben lieti di filmare l'atto sessuale per poi mandarlo in rete. Ormai del resto è diventata una moda quella di riprendere tutto ciò che si vede, anche le cose più proibite come se la rete sia diventata una sorta di collettore generale in cui non esistono regole e dove anche ciò che è illecito, o peggio reato (vedi lo stupro), rischia di diventare spettacolo per fare audience.

sesso #napoli #video
caricamento in corso...
caricamento in corso...