Incinta rimane paralizzata dopo sesso e orgasmo col marito: la malattia

27 giugno 2017 ore 16:59, intelligo
Una normalissima donna incinta di 6 mesi resta paralizzata dopo aver avuto un banalissimo rapporto sessuale col marito. Sembra una fake news, ma è lei stessa a parlarne, e la tragedia risale a cinque anni fa, quando dopo aver fatto l'amore con suo marito le è un terribile mal di testa.
"Un orgasmo mi ha ridotto sulla sedia a rotelle" ha raccontato al Mirror Lucinda Allen, la signora inglese che oggi ha 43 anni e sta sulla sedia a rotelle. tutto è iniziato proprio dopo il sesso, quando pe ri dolori alla testa fu portata d’urgenza in ospedale. Ridotta in coma farmacologico indotto subì una craniotomia per alleviare la pressione sul cervello.
Incinta rimane paralizzata dopo sesso e orgasmo col marito: la malattia
Sono bastati 6 giorni così e tutto il lato sinistro del corpo gli si è paralizzato facendola finire su una carrozzina e partorire dopo tre mesi in queste tremende condizioni.
Secondo lei si tratta del mal di testa post orgamo, anche se “nessuno ne parla mai" - ha spiegato al Mirror - "io voglio fare in modo che la gente sia consapevole del fatto che possa essere un segno di avvertimento. Questa cosa mi ha fatto perdere molto: la mia carriera e degli altri figli, dei fratellini che mia figlia avrebbe potuto avere”. 

Eppure i medici parlano di un'anomalia congenita di un vaso sanguigno fenomeno che si è legato certo a forti emicranie post-orgasmo. Gli stessi neurologi hanno dato un nome alla patologia (Headache Associated with Sexual Activity) legandola all'aumento della pressione durante gli sforzi causati da un rapporto sessuale.
Lucinda ha avuto cinque ictus totali, ma può bastarne uno per rischiare la vita o un'esistenza rovinata.

LA MALATTIA (Headache Associated with Sexual Activity): Per alcuni pazienti, il mal di testa può essere correlate all'esercizio generale. Circa il 40% dei pazienti con mal di testa sessuale in uno studio ha anche provato mal di testa da esercizio non sessuale. Per alcuni pazienti il dolore sembra essere specificamente attivato dall'eccitazione sessuale e dalla contrazione dei muscoli del viso e .del collo
Studi di casi sporadici hanno collegato cefalea sessuale all'uso di alcuni farmaci, tra cui amiodarone, pseudoefedrina, pillole di controllo delle nascite e cannabis. Può essere secondario a un'altra condizione, come la sindrome da vasocostrizione cerebrale reversibile ed è associato ad emicranie.

autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...