Sesso, dal punto G all'orgasmo femminile: i 6 miti smentiti dai numeri

05 marzo 2017 ore 14:56, intelligo
Falsi miti, stereotipi e luoghi comuni. Il sesso è argomento che si presta molto alle leggende e tante informazioni che circolano sono sbagliate. Il sito Dagospia riporta i 6 miti da sfatare secondo l’educatrice sessuale Debby Herbenick, dal punto G alla misura del pene. Secondo il pensiero comune, infatti, la lunghezza media sarebbe superiore ai 15 centimetri ma in realtà, in erezione la media è di 14,14 cm e un uomo su quattro ha un pene di 13, 7 cm o più corto. Dati diversi dall'immaginazione anche per quanto riguarda il sesso anale che, secondo l'esperta, non sono in tanti a farlo con regolarità. Secondo il National Survey of Sexual Health and Behavior, un terzo degli americani lo ha fatto una volta nella vita, ma solo il 12% lo ha fatto una volta in un anno. Altro mito, durante il periodo di interruzione della pillola non si può fare sesso: in realtà la pillola previene l'ovulazione ed è efficace anche durante la settimana di interruzione. 

Sesso, dal punto G all'orgasmo femminile: i 6 miti smentiti dai numeri
Altri tre luoghi comuni da sfatare riguardano le malattie sessualmente trasmissibili: secondo l’esperta, bisogna mantenere alta l’attenzione anche quando si ha una relazione stabile con lo stesso partner; il punto G "non si tratta, come molti pensano, di una specie di bottone magico che, se premuto, fa esplodere la donna. È una zona posta nella parte anteriore della vagina: se stimolata in modo corretto, può portare piacere alla partner" e l'orgasmo femminile più difficile da raggiungere perché le donne, in percentuale, cominciano a masturbarsi in età più avanzata e quindi impiegano più tempo a esplorare il loro corpo.

#sesso #salute #miti

a.b.


autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...