Samsung, l'assistente Bixby non parla ancora inglese. Dietro il ritardo

10 luglio 2017 ore 10:15, Stefano Ursi
La versione inglese dell'assistente vocale di Samsung ''Bixby'' è stata ritardata perché necessita di un maggiore accumulo di dati, fattore fondamentale per la tecnologia di apprendimento profondo. Così il giornale The Korea Herald, citando una fonte della stessa casa di produzione coreana. "Sviluppare Bixby in altre lingue richiede più tempo di quanto ci aspettavamo, soprattutto perché necessita di un maggiore accumulo di dati", ha spiegato la fonte al giornale, "più dati sono necessari per fornire servizi e contenuti di qualità e per aumentare il numero di applicazioni compatibili. Il servizio avrà presto un quantitativo abbastanza grande di dati attraverso il beta test che abbiamo lanciato nel mese di giugno negli Stati Uniti", ha aggiunto la fonte.

Samsung, l'assistente Bixby non parla ancora inglese. Dietro il ritardo
img.rep.
Sono mesi in realtà che si rincorrono indiscrezioni e rumors relativi alla possibile uscita di Bixby in varie lingue ma per il momento nessuna certezza e ciò che in quotidiano coreano racconta, citando una fonte, potrebbe spiegare il motivo di così tanta attesa. Lo ricordiamo, oggi Bixby è solo in coreano e si attende molto per la versione inglese, che andrebbe a fargli fare un grosso passaggio in avanti a livello globale. Ricordiamo inoltre che dalla metàdi giugno è in fase di test per alcuni utenti americani grazie ad un programma denominato ''Early Access''. La sola cosa che si sa, al momento, è che l'accesso al test è a numero limitato ma non è dato sapere quanti tester sono e soprattutto quanto durerà il programma di test.

Il programma dovrebbe servire, come spesso accade in questi casi, a ricevere e immagazzinare i feedbacks e le opinioni dei tester, che potranno dire la loro sull'assistente in attesa che la realizzazione dell'Intelligenza Artificiale collegata a Bixby faccia il suo corso. Sono dunque in fase di test alcune funzioni dell'assistente vocale, cosa che dovrebbe portare a risolvere eventuali difficoltà e a correggere eventuali bugs. Si era creata attorno a Bixby, che nasce come antagonista di Siri di Apple, una grande attesa che purtroppo ha visto rimandare le aspettative di chi ha preso un Galaxy S8 e S8+ e che ora, però, vede una possibilità che in tempi nemmeno troppo lunghi si possa arrivare ad una realizzazione completa dell'assistente vocale e che dunque, un domani, possa essere implementato sui dispositivi.

#samsung #bixby #inglese #ritardo
autore / Stefano Ursi
caricamento in corso...
caricamento in corso...