Red Dead Redemption 2 stile "I magnifici 7": è mistero sulla prima immagine

10 maggio 2017 ore 21:57, Andrea Barcariol
Online è spuntato un presunto screenshot di Red Dead Redemption 2. Il videogioco a tema western uscirà solo nell’autunno del 2017 (unicamente su PS4 e Xbox One), mentre il primo capitolo della saga è datato 2010. L'immagine, scattata direttamente da un monitor, mostra una piccola città. In piedi, vicino a una staccionata, c'è quello che potrebbe essere uno dei protagonisti del gioco, John Marston, già protagonista del primo Red Dead Redemption, un ex-fuorilegge che, sotto la pressione del governo, doveva dare la caccia ai suoi vecchi compagni di banda.

Red Dead Redemption 2 stile 'I magnifici 7': è mistero sulla prima immagine
Difficile confermare la veridicità del materiale trapelato, ma l'immagine tradisce un elevato livello di dettaglio e la cura dei particolari raggiunta da Rockstar Games. Si potrebbe trattare di uno scatto rubato e pubblicato in rete da fonti ben informate.
Lo scorso ottobre, per la gioia dei fan, era stato diffuso il trailer del gioco. Nella clip pubblicitaria si vedevano bisonti che fuggono dai treni, petrolio che brucia e quello che sembra un gruppo di banditi che si lancia al galoppo per fare un colpo con una frase che lasciava presagire colpi di scena senza sosta: “Ascoltami, quando arriverà il momento dovrai iniziare a correre senza voltarti indietro: è finita”. Il fatto che i cowboy siano sette ha comunque fatto scattare il paragone immediato con il film “I magnifici 7”, di cui è stato prodotto da poco un remake e che è richiamato anche in altri dettagli estetici.
Rockstar è il marchio che ha già rivoluzionato i videogiochi, in verità. Sono, infatti, i realizzatori di Gta, il successo mondiale che ha fatto molto discutere per l'amoralità delle situazioni proposte. Anche in Red Dead Redemption 2 si potrà girare per il West scegliendo in assoluta libertà se uccidere i buoni o i cattivi.

#Reddeadredemption 2 #gioco #immagine

caricamento in corso...
caricamento in corso...