FaceTime, videochiamate da iPhone (e non solo): opzioni e funzionamento

12 dicembre 2016 ore 20:04, intelligo
di Stefano Ursi

In questi giorni si torna a parlare di FaceTime, ovvero dell'applicazione per iPhone e per tutti i dispositivi iOS, che permette di videochiamare altri utenti che dispongono della stessa applicazione. Una creazione che risale a qualche anno fa, ovvero al 2010, ma che oggi viene molto usata e che, come sempre nel campo della tecnologia, vede molti concorrenti farsi avanti per la primazia nel settore. Vediamone il funzionamento; occorre aprire l'app FaceTime e accedere con l'ID Apple o alternativamente eseguire questa operazione anche da Impostazioni > FaceTime). Insieme al numero è possibile registrare anche l'indirizzo email. Se si usa un iPhone, FaceTime registra automaticamente il numero di telefono. Per effettuare una chiamata FaceTime, occorre avere il numero di telefono o dell'indirizzo email registrato della persona.

FaceTime, videochiamate da iPhone (e non solo): opzioni e funzionamento
È possibile effettuare una chiamata FaceTime in diversi modi: inserendo nell'app FaceTime il numero di telefono o l'indirizzo email della persona, toccando poi l'icona video o audio di FaceTime. Se l'indirizzo email o il numero di telefono della persona è salvato nei contatti, si può inserire il suo nome, quindi toccare l'icona video o audio. Oppure avviare una videochiamata FaceTime anche dall'iPhone durante una chiamata. Toccando l'icona durante la telefonata per parlare usando FaceTime. Uno strumento utile soprattutto di questi tempi dove la dimensione video sta prendendo il sopravvento su quella della voce, dell'audio secco e semplice.
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...