Build 2017, le novità su Windows 10 Fall Creators Update (e non solo)

12 maggio 2017 ore 8:49, Americo Mascarucci
In occasione della seconda giornata del Build 2017 in corso a Seattle Microsoft ha presentato ufficialmente il prossimo aggiornamento del sistema operativo Windows 10, indicato sino ad oggi con il nome di Redstone 3 e che verrà reso disponibile nel corso dell'autunno con il nome di Windows 10 Fall Creators Update. E' la stessa azienda americana a confermare la notizia.
Build 2017, le novità su Windows 10 Fall Creators Update (e non solo)
 

LE NOVITA' -  Windows 10 Fall Creators Update introdurrà un’app per gli amanti delle foto a raffica. L’app si chiama Windows Story Remix e sarà strettamente legata alla community di Remix3D. In pratica sarà molto facile prendere foto e video anche di altri utenti nonché condividere i propri lavori. Le persone saranno in grado di cercare persone e luoghi. 
Fluent Design System sarà invece il nuovo look che permetterà a Windows di adattarsi ai dispositivi di nuova generazione. Il nuovo design si concentra sostanzialmente su cinque elementi: Light, Depth, Motion, Material e Scale.
Windows Ink avrà un importante upgrade che permetterà di usare tutte le finestre con solo uno stilo. basterà il pennino, per esempio, per fare lo scrolling delle pagine, mentre con il pulsante del pennino si potranno richiamare tutti i menu. 
Con Microsoft Graph sarà possibile lavorare con più facilità anche passando da un dispositivo all’altro. Un utente potrà aprire rapidamente un file nella sua cartella documenti che ha salvato in OneDrive. Windows scaricherà automaticamente il file e l’utente potrà anche scegliere di mantenerlo sempre sul proprio PC.  L’utente potrà anche copiare un file sul proprio desktop ed accedervi più rapidamente dai PC e da Windows 10 Mobile. I file OneDrive che si aggiungono tramite dispositivi iOS e Android saranno altrettanto accessibili nei PC Windows. 

Con Windows Timeline sarà possibile tornare velocemente al lavoro precedente. Quando si digita una parola nella casella di ricerca del Task Switcher, la Timeline mostra l’ultima volta che si stava lavorando su un file concernente quella parola. Le persone potranno tornare a lavorare su questo file anche se stavano facendo altro.
Infine, se l’utente chiude il suo PC, la nuova applicazione Cortana per iOS o per Android chiederà se si desidera continuare la sessione sul telefono.
Ovviamente per usufruire di queste funzioni, bisogneràcollegare il proprio telefono iOS o Android.  Con queste funzioni passare un file da un PC al telefono non sarà più un problema e con la nuova app OneClip sarà anche possibile copiare appunti da un dispositivo all’altro.

#build2017 #microsoft #Fall Creators Update

caricamento in corso...
caricamento in corso...