WhatsApp, la svolta è nelle immagini: nuove foto con l'ultimo aggiornamento

13 aprile 2017 ore 10:40, intelligo
Novità in vista per gli amanti di WhatsApp. E' in arrivo un nuovo aggiornamento sulla modifica delle foto, su come ruotarle, ritagliarle, renderle con effetti speciali. La beta dell’update 2.117.147 è già trapelata in queste ore e tra qualche giorno dovrebbe essere lanciata dall'azienda. L'aggiornamento permetterà di mettere in evidenza una nuova icona specifica per tagliare e ruotare un’immagine o una foto direttamente all’interno dell’applicazione, senza utilizzare altre app, o dispositivi di modifica presenti sugli smartphone. Nella parte alta dello schermo sarà subito accessibile l'icona che segnala la possibilità del taglio e della rotazione. In una barra dei comandi inferiori, appare al centro l’icona per ruotare la foto, a sinistra il comando per annullare l’operazione e a destra quello per confermarlo.

WhatsApp, la svolta è nelle immagini: nuove foto con l'ultimo aggiornamento
Uno strumento utile, soprattutto per coloro che amano inviare decine di foto nei gruppi e avranno  a disposizione una funzione che consente di eliminare qualche passaggio inutile sullo smartphone o di evitare di scarica ulteriori app per modificare le foto. La funzione sarà lanciata sia su iPhone che su Android, in contemporanea, quindi non ci saranno delle distinzioni tra le due società. Un altro aggiornamento interessante che arriva a un anno di distanza da quello che consentì  la personalizzazione del testo (possibilità di usare il corsivo, il grassetto e il testo barrato).
Tra i possibili sviluppi per l'azienda anche l'Accordo con l'Ue per la condivisione dei dati tra Facebook e Whataspp
(temporaneamente sospeso dopo le forti pressioni esercitate dai Governi dei Paesi europei). Questa procedura, avviata lo scorso agosto, permetteva ai due servizi di condividere alcuni dati dell'utente tra le diverse piattaforme, senza lasciare la possibilità di negare tale possibilità. Nel corso degli ultimi mesi, il social network blu ha quindi provveduto a cercare un accordo con l'Unione Europea, in modo da poter riportare in campo la condivisione dei dati, senza incappare nuovamente nella possibilità che ciò venga negato. L'accordo dovrebbe concretizzarsi entro l'estate, almeno stando a quanto dichiarato da Helen Dixon, a capo dell'Authority Europea e già Commissario per la Protezione dei Dati in Irlanda.

#whatsapp #aggiornamento #foto

a.b.
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...