La Pasqua di Nintendo, vendite record di Switch e Zelda negli Usa

15 aprile 2017 ore 10:26, Americo Mascarucci
Pasqua fortunata per Nintendo Usa: la divisione statunitense della casa giapponese ha annunciato che nel primo mese sul mercato, Nintendo Switch ha venduto 906.000 console nei territori degli Stati Uniti. Nello stesso periodo sono state distribuite più di un milione e trecento mila copie di The Legend of Zelda: Breath of The Wild, disponibile sia per Switch che per Wii U.
La Pasqua di Nintendo, vendite record di Switch e Zelda negli Usa
Questi numeri fanno di Switch la console più venduta al lancio della storia di Nintendo e di The Legend of Zelda: Breath of the Wild il titolo più venduto nel primo mese sul mercato della storia Nintendo. 
La versione del gioco per Nintendo Switch ha venduto 925.000 copie, ovvero più delle console, con le restanti 460.000 copie piazzate per Wii U. Molto probabilmente, alcuni collezionisti hanno comprato Zelda sia in versione standard che in edizione limitata.

DATI RECORD - A seguito dell'annuncio relativo ai dati di vendita, Reggie Fils-Aime, presidente della divisione americana di Nintendo, ha dichiarato: "Nintendo ha sempre cercato di offrire ai consumatori qualcosa di divertente, di nuovo e di unico. Grazie alla sue diverse modalità di gioco e alle caratteristiche innovative dei Joy-Con, Nintendo Switch fornisce esperienze uniche che possono essere sfruttate ovunque, con chiunque e in qualunque momento".

NINTENDO- Nintendo è un'azienda giapponese specializzata nella produzione di videogiochi e console. Fu fondata da Fusajiro Yamauchi e all'inizio degli anni ottanta è passata dai giochi di carte e meccanici ai giochi elettronici. Sebbene sia entrata nel mondo dei videogiochi nel 1975 come distributore della console Magnavox Odyssey, nel 1977 Nintendo ha cominciato a costruire una serie di console proprie dal nome Color TV Game. Grazie all'enorme successo riscosso in Giappone arrivò nel mercato dell'America settentrionale nel 1985 e l'anno successivo approdò in Europa.
Dagli anni ottanta Nintendo ha prodotto sette console da tavolo: il Famicom/NES, il Super Famicom/SNES, il Nintendo 64, il Nintendo GameCube, il Wii, il Wii U e il Nintendo Switch. Oltre alle console da tavolo, Nintendo ha prodotto varie console portatili, tra cui sette versioni del Game Boy, quattro versioni del Nintendo DS, cinque versioni del Nintendo 3DS, il Virtual Boy, i Game & Watch, i Pokémon mini e i Nintendo Mini Classics.
Nintendo ha pubblicato oltre cinquecento giochi, spesso avvalendosi della collaborazione di altre aziende per quanto riguarda lo sviluppo. In trent'anni ha venduto oltre 577 milioni di console e 3,5 miliardi di copie dei videogiochi direttamente sviluppati
L'amministratore delegato e presidente della società è Tatsumi Kimishima, mentre la mascotte di Nintendo è Mario, personaggio creato nel 1981 da Shigeru Miyamoto per il videogioco arcade Donkey Kong. Nintendo è infine quotata sulla borsa di Tokyo sin dal 1983.

NINTENDO SWITCH - Nintendo Switch è stata ufficialmente rivelata il 20 ottobre 2016 è arrivata, sul mercato in America del Nord, Giappone ed Europa il 3 marzo 2017. Switch rappresenta il primo tentativo da parte di Nintendo di creare una console ibrida tra una casalinga e una portatile, essendo dotata di un supporto basato su cartuccia elettronica, formato in precedenza abbandonato da Nintendo dopo il Nintendo 64[3] nel settore delle console fisse ma adottato in tutte le console portatili (infatti le cartucce per Switch assomigliano a queste ultime).
La Pasqua di Nintendo, vendite record di Switch e Zelda negli Usa

ZELDA - The Legend of Zelda: Breath of the Wild è il videogioco di genere azione-avventura con elementi survival, disponibile per le console Nintendo Switch e Wii U, PEGI 12+. Il gioco abbraccia un'impostazione open world, con una mappa di gioco dodici volte più ampia rispetto a quella di Twilight Princess. "Il mondo di Hyrule che abbiamo creato per The Legend of Zelda: Breath of the Wild è così esteso e animato perché volevamo offrire un’esperienza ancora maggiore ai giocatori", ha dichiarato Eiji Aonuma, game designer e producer di Nintendo.

caricamento in corso...
caricamento in corso...