Giornata mondiale del Sonno, i 5 cibi che aiutano a dormire bene

17 marzo 2017 ore 9:27, Andrea Barcariol
Circa il 35% della popolazione mondiale soffre di disturbi del sonno. Un problema sottovalutato e dagli effetti terribili sulla salute. Spesso, infatti, dietro un’eccessiva stanchezza e sonnolenza diurna si nasconde semplicemente una carenza di sonno. Un adulto avrebbe bisogno di 7-8 ore di sonno ristoratore, ma in Italia sono 12 milioni le persone che non riposano bene e 4 milioni quelle che soffrono di insonnia cronica. Un problema che peggiora in primavera. Per questo è stato scelto l'ultimo venerdì prima dell'equinozio, il 17 marzo, come data per il World Sleep Day, organizzato dalla World Sleep Society, fondata dall'Associazione Mondiale di Medicina del Sonno. L'iniziativa vuole richiamare l'attenzione sui disturbi connessi a un'attività fondamentale per il nostro benessere che occupa un terzo delle nostre vite. Secondo una ricerca, negli ultimi 40 anni, si è registrata una riduzione media di sonno giornaliera di circa 1,5-2 ore, una diminuzione che può causare deficit di concentrazione e di memoria e disturbi dell'umore. 

Giornata mondiale del Sonno, i 5 cibi che aiutano a dormire bene
Consigli sull'alimentazione

Per cercare di dormire meglio, Sammy Margo, autrice del volume 'The Good Sleep Guide' ha svelato al 'Mail Online' 5 cibi che se mangiati la sera aiutano a conciliare il sonno: 1) banane, ricche di magnesio, che rilassa i muscoli, contengono anche sostanze come seratonina e melatonina che facilitano il sonno 2) miele, contiene glucosio, che fa sapere al cervello quando spegnere l'orexina, un neurotrasmettitore importante nella regolazione del ritmo sonno-veglia 3) mandorle, contengono triptofano e magnesio, che contribuiscono sia a ridurre naturalmente i muscoli sia a regolare la funzione dei nervi, stabilizzando il ritmo cardiaco 4) l'avena, ricca di melatonina, che concilia il sonno 5) il tacchino perché contiene triptofano che aiuta a dormire meglio.

#sonno #giornatamondiale #consigli


caricamento in corso...
caricamento in corso...