La carta di credito? Si porta al dito: il gioiello è intelligente

31 gennaio 2017 ore 23:59, Orietta Giorgio
La carta di credito? Si porta al dito. 

La carta di credito? Si porta al dito: il gioiello è intelligente

Apparentemente può sembrare un anello come tanti invece è un “gadget intelligente” che può essere utilizzato per pagare gli acquisti effettuati in negozio, al posto della carta di credito.

Il gioiello in questione si chiama Tappy, arriva da Hong Kong, consente di realizzare una transazione semplicemente avvicinandosi a un terminale PoS per il pagamento in modalità contactless (senza contatto) e non ha bisogno di essere ricaricato per effettuare transazioni perché collegato tramite un’app al conto bancario del cliente. 

Wayne Leung, l’ideatore di Tappy, amministratore delegato della Tappy Technologies ha presentato la sua “creazione” all’ultima fiera CES di Las Vegas, l’anello è realizzato in ceramica e non in metallo, per evitare eventuali interferenze nella comunicazione wireless e, a detta di Leug, sembrerebbe che 10 grandi marchi siano disposti ad acquistare Tappy per metterlo in commercio. Il prezzo al pubblico sarà di 100 dollari e la vendita del prodotto è prevista negli Stati Uniti da Aprile 2017.

Non solo anelli ma anche orologi... l’azienda ha deciso di introdurre il suo primo smartwatch ibrido, sviluppato in collaborazione con Meizu. Anche lo smartwatch permette di effettuare pagamenti senza utilizzare il proprio smartphone e senza utilizzare materialmente la carta di credito. 


caricamento in corso...
caricamento in corso...