WhatsApp fuori uso per ore, per gli utenti colpa di Fb che si scusa

04 maggio 2017 ore 12:45, Americo Mascarucci
Ieri notte WhatsApp non ha funzionato per più di due ore, rendendo impossibile l’utilizzo del suo sistema per scambiarsi messaggi attraverso Internet agli oltre 1,2 miliardi di utenti che ogni mese utilizzano l’applicazione in tutto il mondo. I primi problemi sono stati segnalati intorno alle 22 con rallentamenti e malfunzionamenti delle chat, poi le cose sono peggiorate fino al blocco completo del servizio per la maggior parte dei suoi iscritti. E naturalmente sui social è divampata la polemica degli utenti che non hanno potuto comunicare.
WhatsApp fuori uso per ore, per gli utenti colpa di Fb che si scusa

LO STAFF PRECISA - "Gli utenti di ogni parte del mondo non hanno avuto accesso a Whatsapp per alcune ore - hanno dichiarato in un comunicato i responsabili della app di messaggistica - ora abbiamo risolto il problema e ci scusiamo per il disagio". Tuttavia Whatsapp non ha precisato quale sia stato il problema, che ha riguardato sia i sistemi operativi mobile di Apple, Google Android e Microsoft, impedendo di inviare o ricevere messaggi o chiamate. 
Il problema si è verificato non solo in Italia ma anche negli Stati Uniti, in Canada, in India, in Brasile e in decine di altri paesi. E ha coinvolto tutti i sistemi operativi: IoS, Android, Windows Mobile. Ma sotto accusa è finito Facebook e il suo fondatore Mark Zuckerberg che che poche ore prima aveva annunciato i risultati economici trimestrali di Facebook e della stessa Whatsapp e il numero di utenti che accedono ai servizi. Zuckerberg si è scusato per l'inconveniente agli utenti che hanno mosso critiche sul suo profilo e ha assicurato che il problema sarebbe stato risolto al più presto. Ma nonostante le cause non siano state rese note sono in molti a considerare Facebook responsabile del disservizio. 

I PRECEDENTI -  L’ultimo grande malfunzionamento di WhatsApp si era verificato nel febbraio del 2014, quando un problema ad alcuni sistemi che gestivano la connessione dei server avevano portato alla loro continua disconnessione. In quel caso i tecnici erano dovuti intervenire e disattivare buona parte del servizio per poi riattivarlo in modo più stabile, operazione che aveva richiesto diverso tempo mandando in tilt il servizio. Intanto su Twitter tra i trend topic spopola l'hashtag #whatsappdown con il racconto dei disagi degli utenti in tutto il mondo.

#Whatsapp #blocco #facebook

caricamento in corso...
caricamento in corso...