LG Pay per tutti: nel 2018 in Italia i pagamenti contactless

06 luglio 2017 ore 10:44, Luca Lippi
Il mese scorso, LG ha lanciato il proprio servizio di pagamenti contactless LG Pay. Previsto l’arrivo anche in Italia dal 2018. Stiamo parlando di un sistema di pagamento contactless. Ovviamente LG non è la prima a lanciare il dispositivo abilitato, già molte banche consentono di scaricare un App sul proprio cellulare per effettuare pagamenti contactless addebitando direttamente il proprio conto corrente, quindi è una tecnologia già nota a diffusamente usata. 
Tuttavia, la battaglia da parte dei produttori di dispositivi mobili e smartphone è quella di conquistare la fetta più ampia di mercato possibile. Cho Jun-ho, presidente della divisione mobile di LG, ha chiaramente dimostrato l’intenzione di scontrarsi direttamente con Samsung Pay che attualmente ha messo sul mercato il suo metodo di pagamenti contactless e funziona esattamente come quello che sta per esportare LG.
LG Pay per tutti: nel 2018 in Italia i pagamenti contactless
Al momento della presentazione ufficiale, l’azienda sudcoreana fece la promessa di voler espandere il suo servizio di pagamenti personalizzati al di fuori dei mercati inizialmente previsti. Il servizio offerto da LG Electronics utilizza il protocollo di comunicazione WMC(Wireless Magnetic Communication). Questo ha l’obiettivo di semplificare la gestione delle transazioni finanziarie sfruttando semplicemente il proprio smartphone.
LG vuole a tutti i costi espandere la sua piattaforma in tutti i principali mercati in cui commercializza i suoi device, dunque anche qui da noi in Italia. Cho Jun-ho, commentando, ha riportato che l’azienda ha lavorato duramente per riuscire a migliorare la qualità di LG Pay basandosi su diversi sondaggi degli utilizzatori.
Oltre a renderlo più conveniente, il presidente riporta che l’azienda sudcoreana vorrebbe espanderlo in altri Paesi del mondo ed aumentare anche il numero dei dispositivi che lo supportano. In base ad alcuni dati raccolti dall’azienda, il 38,4% degli utenti che utilizza il servizio ha un’età compresa fra i 18 e i 40 anni. Le stesse informazioni hanno rivelato anche che c’è una crescita nella fascia compresa tra i 50 e i 60 anni.
LG Pay è disponibile in questo momento solo per i top di gamma LG G6 e G6+ ma sicuramente verrà implementato anche sui prossimi terminali, come ad esempio il V30. Secondo quanto rivelato dal brand asiatico, il servizio di pagamenti personalizzati potrà essere utilizzato nei dispositivi mid-range commercializzati in Europa entro il 2018.

#LGPay #serviziopagamenti #WirelessMagneticCommunication #contactless
autore / Luca Lippi
Luca Lippi
caricamento in corso...
caricamento in corso...