iPhone 8, per sblocco ci si 'metterà la faccia': display e ricarica wireless

06 settembre 2017 ore 13:44, Stefano Ursi
Manca solo una settimana alla presentazione di iPhone 8, il prossimo nato della casa della Mela Morsicata, che avverrà il 12 settembre. E non sono pochi i rumors che si sono susseguiti in relazione alle possibili caratteristiche e funzioni che potrà avere il modello 'celebrativo' dei dieci anni dal primo iPhone. La più succosa di questi giorni è quella relativa alla possibile presenza di un sistema di riconoscimento facciale del telefono, senza la necessità di codici da digitare o sensori per le impronte digitali. Che peraltro in alcuni modelli Samsung è già presente e che nel tempo ha visto numerosi updates. Un sistema di riconoscimento aggiuntivo che andrebbe a rendere il nuovo iPhone ancora più competitivo rispetto ai modelli in circolazione e capace di dare qualcosa di nuovo in termini di tecnologie avanzate a chi possiede da sempre uno smartphone della mela morsicata.

iPhone 8, per sblocco ci si 'metterà la faccia': display e ricarica wireless
LE PROSPETTIVE - Ma non sarà solo questo il motivo di tanta curiosità sul nuovo modello, perché tra i cambiamenti più importanti, pare non ci siano ormai più dubbi sulla sostituzione del tasto centrale “Home” in favore di un tasto-barra, che in moltissimi guardando alle immagini circolate in rete in questi mesi descrivono come minimalista ed elegante allo stesso tempo. Si parla poi della possibilità di effettuare la ricarica della batteria tramite tecnologia wireless ma su questo ancora ci sono dubbi nonostante molte fonti la diano per certa e altre abbiano parlato di diversità di velocità di ricarica fra un metodo e l'altro. C'è poi la possibilità dell’introduzione dello schermo OLED, in linea con quanto già fatto dalle case concorrenti Samsung, Motorola e OnePlus.

E anche la fotocamera dovrebbe aver avuto su di sé degli interventi migliorativi capaci di innalzare l’asticella delle prestazioni in termini di definizione delle immagini. E c'è chi, da tempo, parla di strada spianata verso i sistemi di “realtà aumentata”. L’area funzionale del display verrà gestita da iOS 11 e “limiterà” la porzione dedicata all’interfaccia classica del sistema operativo a 5.2 pollici. Il modello di iPhone 8, si apprende, potrebbe essere quello più costoso di sempre, essendo quello del decimo anniversario: ricordiamo infatti che il primo iPhone venne presentato a San Francisco nel 2007 e quest'anno, appunto, ne ricorre il decennale.

#apple #iphone8 #facciale #rumors #presentazione
autore / Stefano Ursi
caricamento in corso...
caricamento in corso...