Facebook attiva il filtro anti-bufale: nuove regole per titoli, url e foto

07 aprile 2017 ore 12:09, Americo Mascarucci
Facebook le guerra contro le fake-news intende farla davvero. Da oggi infatti sarà operativo il nuovo strumento educativo contro le bufale, disponibile in 14 Paesi, tra cui l'Italia. Un vero e proprio vademecum con cui Facebook consiglia agli utenti come difendersi dalle notizie false che molto spesso vengono diffuse sui social e rischiano di far passare come vero tutto ciò che non lo è. Perché, una bugia ripetuta mille volte, comunque non diventerà mai una verità. 
Facebook attiva il filtro anti-bufale: nuove regole per titoli, url e foto

IL FILTRO ANTI-BUFALE
Ma la vera novità è costituita dal filtro anti - bufale. Un invito proveniente dal Centro Assistenza di Facebook suggerirà all'utenza come riconoscere la fake-news attraverso la lettura di un decalogo composto da 10 punti chiave. Si va dalle indicazioni più semplici come la verifica della fonte, ad altre di natura tecnica come quelle riguardanti la formattazione e il controllo degli URL.
Gli utenti visualizzeranno il filtro sulla sezione notizie e, cliccando, potranno accedere a diverse informazioni.
Ad annunciare la novità il responsabile del News Feed di Facebook Adam Mosseri. 
"Rafforzare l’alfabetizzazione mediatica è una priorità globale - ha spiegato - e noi dobbiamo fare la nostra parte per aiutare le persone a capire come prendere decisioni e su quali fonti poter fare affidamento. Le notizie false sono contrarie alla nostra missione di connettere le persone attraverso storie significative. Continueremo a lavorare su questo progetto e siamo consapevoli di avere molto altro lavoro da fare.Ci siamo concentrati su tre aree chiave: l’interruzione delle possibilità di guadagno, perché gran parte delle notizie false derivano dalla volontà di trarne profitto; sulla costruzione di nuovi prodotti per frenare la diffusione di notizie false e migliorare la diversità di informazione; e aiutare le persone a prendere decisioni più informate quando si trovano davanti a delle notizie false".

IL DECALOGO
Il decalogo contiene, tanto per cominciare, consigli pratici per affrontare la lettura: 
Non fidarsi dei titoli, controllare bene l'Url, fare ricerche accurate sulla fonte, prestare attenzione alla formattazione e alle foto, controllare le date, verificare le testimonianze, controllare se anche altre fonti hanno divulgato quella notizia. controlla se altre fonti hanno pubblicato la notizia”.
"La notizia potrebbe essere uno scherzo – si legge nel vademecum – a volte può essere difficile distinguere le notizie false da quelle satiriche o scritte per divertire. Controlla se la fonte è nota per le sue parodie e se i dettagli e il tono della notizia ne rilavano lo scopo umoristico".

#facebook #fakenews #vademecum

caricamento in corso...
caricamento in corso...