Instagram antiabusi, c'è un limite ai commenti: arrivano like e blocchi

07 dicembre 2016 ore 14:51, Andrea Barcariol
Instagram lancia la battaglia per garantire maggiore sicurezza. In campo una serie di nuovi strumenti: disattivazione dei commenti, possibilità di rimuovere i follower dagli account privati, segnalazioni anonime per i post che fanno riferimento all'autolesionismo. La notizia arriva da Kevin Systrom, co-fondatore e Ceo in un post ufficiale. Dopo aver introdotto la possibilità di filtrare i commenti per parole chiave, dalle prossime settimane il social network aggiungerà la possibilità di mettere un cuore ai commenti "per la diffusione di uno spirito positivo nella community". A questo si aggiungerà la possibilità di disattivare i commenti su qualsiasi post. Inoltre, verrà inserita su Instagram la possibilità nei profili privati di poter rimuovere i follower che sono stati ammessi (accedendo alla propria lista e toccando il menu accanto al nome di qualsiasi persona); l'utente interessato non sarà informato di essere stata rimosso. Anche su Instagram poi, arrivano gli strumenti per segnalare post che destano particolare preoccupazione in termini di autolesionismo e intenzioni suicide. Facebook lavora già da tempo sulla questione e ora anche sul social network dedicato alla fotografia si potrà segnalare un post in maniera anonima, in modo che la persona interessata sia messa in contatto con organizzazioni di assistenza.

Instagram antiabusi, c'è un limite ai commenti: arrivano like e blocchi
La modalità arriva direttamente dal Instagram in un post ufficiale, «può capitare a volte di notare amici in difficoltà che hanno bisogno di supporto. Se credi che qualcuno a cui tieni sia in questa situazione delicata, puoi inviare una segnalazione anonima e metteremo in contatto il tuo amico con organizzazioni che offrono assistenza. I nostri team lavorano 24 ore su 24, sette giorni su sette, in tutto il mondo per esaminare tali segnalazioni».
caricamento in corso...
caricamento in corso...