YouTube, addio al canale più popolare: perché PewDiePie chiude alle 18

09 dicembre 2016 ore 16:49, Micaela Del Monte
Sappiamo tutti che il mondo di YouTube è uno di quelli in grado di creare giovani star molto influenti. Questo è anche il caso di PewDiePie che ha in questi giorni raggiunto quota 50 milioni di iscritti, obiettivo questo che non solo lo rende lo youtuber più seguito di sempre, ma lo potrebbe anche costringere a chiudere il canale. La scorsa settimana infatti Felix Kjellberg, meglio conosciuto dalla community di YouTube come PewDiePie, ha annunciato inspiegabilmente che, raggiunta la soglia dei 50 milioni di iscritti, avrebbe chiuso il suo famoso canale di gaming in salsa comica. E ora in molti si chiedono se lo svedese abbia veramente intenzione di mantenere la promessa. 

YouTube, addio al canale più popolare: perché PewDiePie chiude alle 18
Che il blogger Kjellberg sia il personaggio più pagato di YouTube è cosa ormai assodata (alle spalle ben 15 milioni di dollari), difficile voglia chiudere la fonte dei propri introiti. Eppure, proprio lo svedese ha confermato di essere intenzionato a mantenere la parola data: alle ore 18 di quest’oggi il destino del suo canale si compirà.

In molti non sono convinti che lo svedese abbia realmente intenzione di cancellare tutto quanto e le ipotesi sul motivo del suo annuncio si sono quindi moltiplicate sul web: alcuni ritengono che Pewdiepie abbia pianificato semplicemente un trolling di epiche dimensioni, altri pensano che sia una sorta di esperimento sociale, alcuni, invece, che lo YouTuber abbia voluto studiare le statistiche relative alle iscrizioni dopo questa scottante rivelazione, ma che non concretizzerà la sua idea. Per sapere però realmente quali sono le intenzioni del blogger non ci resta che aspettare le 18. 
caricamento in corso...
caricamento in corso...