Google Assistant raddoppia, è (quasi) pronto per smartphone Android

14 febbraio 2017 ore 12:33, Andrea Barcariol
Google Assistant raddoppia, è (quasi) pronto per smartphone Android
Google Assistant si diffonde e potrebbe presto sbarcare su tutti gli smartphone non solo su Pixel e Pixel XL. Questa è l'indiscrezione che trapela dal colosso di Mountain View. L'assistente digitale per smartphone potenziato da algoritmi di intelligenza artificiale, per il momento resta un’esclusiva dei prodotti con il marchio della società ma presto dovrebbe estendersi e raggiungere un buon numero di smartphone, compresi quelli già usciti e realizzati dalle aziende partner di Google. Requisito fondamentale: avere essere la versione di Android installata a bordo, che dovrà essere una delle due più recenti (Marshmallow o Nougat). Gli smartphone in questione potrebbero dunque essere presto in grado di richiamare Google Assistant tramite la pressione prolungata del tasto home, ma ancora nulla è ancora certo e i tempi potrebbero allungarsi anche notevolmente.
 
L'ultima novità che aveva riguardato Google Assistant era stato un progetto per il pagamento utilizzando solo il comando vocale. Secondo il sito XDA, la versione aggiornata includerebbe infatti al suo interno la dicitura "you'll soon be able to pay for things" (presto sarai in grado di pagare),
Google Assistant raddoppia, è (quasi) pronto per smartphone Android
specificando anche la possibilità di scegliere quali dispositivi saranno abilitati per i pagamenti e l'indirizzo di consegna degli articoli. Altre novità di Google Assistant potrebbe essere legata alla disattivazione di una modalità chiamata 'embedded transcriptions', che nasconderebbe la trascrizione in tempo reale dei comandi vocali, lasciando solamente i puntini animati sullo schermo.

#google #assistant #smartphone

caricamento in corso...
caricamento in corso...