Che fine ha fatto Romina Power?

02 febbraio 2017 ore 9:55, intelligo
di Anna Paratore 

Quando sua madre e suo padre si sposarono, a Roma, nella chiesa di Santa Francesca Romana il 28 gennaio del 1949, si disse che erano quelle le nozze dell’anno o forse del secolo. Migliaia di persone si affollarono intorno alla chiesa già dalle prime ore della mattina per vedere il bellissimo di Hollywood, #Tyrone #Power e l’incantevole Linda Christian. Gli sposi non delusero il pubblico. Lui con l’impeccabile tight, lei con un abito delle sorelle Fontana liberamente ispirato  alla pittura del Quattrocento italiano, sia per il taglio che per l’acconciatura. “Tessuto di raso di seta pura bianco-perla con incrostazioni di merletto chantilly ricamato con perle e piccoli cristalli di Venezia. Lo completa uno strascico lungo 7 metri. Un lungo velo di tulle parte dalla cuffietta realizzata con lo stesso tessuto e lavorazione dell’abito. Accessori: manicotto in raso di seta ornato di piccole orchidee fresche”.  Poco più di 2 anni dopo, il 2 ottobre del 1951 nasceva a Los Angeles Romina Power, prima figlia della coppia.
Che fine ha fatto Romina Power?
 
Cosa si prova a nascere figlia di una famosa coppia di star hollywoodiane, che riempiono con le loro storie e le loro immagini migliaia di pagine su riviste di tutto il mondo?  Una cosa è certa, non deve essere facile,  perché di solito questi ragazzi hanno non pochi problemi e infanzia e adolescenza tormentate. Non fu diverso anche per #RominaPower, che all’inizio trascorse la sua prima infanzia nella città dove era nata e dove i genitori divorziarono nel 1956. Due anni dopo, poi, appena 54enne, venne a mancare Tyrone Power. A seguito della morte del padre, Romina e la sorella minore Taryn, si trasferirono presso la nonna materna, in una splendida fazenda in Messico.  Di lì a poco, però, Linda Christian si risposò con un altro noto attore americano, Edmund Purdom, e le due ragazzine con la madre e il patrigno vissero per un periodo in Italia dove Romina concluse gli studi elementari.  Verso la metà degli anni ’60, poi, Linda Christian con le figlie al seguito si trasferì in Inghilterra, dove le ragazzine completarono gli studi in collegio e Romina cominciò ad avere le prime esperienze nel mondo dello spettacolo.
Lasciata fin troppo libera dalla mamma sempre molto presa dai propri impegni, Romina interpreta il suo primo film a 13 anni, e partecipa ad altre 14 pellicole nei 4 anni successivi. Inoltre, non si può dire che è impegnata nel cinema d’autore, anzi. 
Bella e angelica, è ingaggiata per ruoli anche erotici come ad esempio nella pellicola Justine, ovvero le disavventure della virtù di Jesus Franco, liberamente ispirato agli scritti del Marchese De Sade. In quel periodo, Romina è una delle più assidue frequentatrici della scena mondana sia inglese che italiana, e scopre anche le droghe, assumendo regolarmente LSD, come racconta lei stessa in un intervista rilasciata a  Matteo Guarnaccia, e riportata sul volume Underground italiana. In quel periodo, oltre a recitare, Romina canta anche e nel 1966 ottiene anche un contratto discografico con la ARC, con cui incide Quando gli angeli cambiano le piume, per poi passare alla EMI/Parlophone. 
Bella, giovanissima ma conosciutissima in parte grazie anche ai due famosi genitori, ben presto Romina diventa una beniamina del pubblico italiano. Per questo viene scritturata nel 1967 per un “musicarello”, Nel sole, che vede come interprete principale Albano Carrisi, giovane cantante pugliese che da un po’ di tempo a quella parte sta spopolando nella hit parade italiana, e che proprio con il 45 giri Nel sole ha venduto un milione e mezzo di copie.  A ben vedere, per nascita, fisicità, storia personale, #Albano Carrisi e Romina Power non potrebbero essere più diversi tra loro, eppure tra i due nasce una tenera e romantica storia d’amore che, per motivi pubblicitari, all’inizio viene tenuta segreta. Romina nel 1969 vince il Festivalbar nella sezione Disco Verde con Acqua di mare, di cui proprio Albano è l’autore. Sempre nel 1969 Romina incide anche il suo primo album, 12 canzoni e una poesia. 
A quel punto, però, le prime notizie sulla storia d’amore tra Romina e Albano hanno cominciato a girare e sono finite sulle riviste di gossip. All’inizio i due appaiono talmente male assortiti, che la gente quasi non ci crede, e pensa a una trovata pubblicitaria. Poi, però, quando appare evidente che Romina e Albano fanno sul serio, li adottano anche come coppia, vedendo in lei quasi la bellissima principessa americana che bacia “il ranocchio” italiano trasformando in una sorta di principe anche lui.  
I due si sposano il 26 luglio del 1970 a Cellino San Marco, paese di nascita del cantante. E’ un bagno di folla, per settimane le riviste di spettacolo non parlano d’altro. Si dice anche che Linda Christian non ami il genero e la famiglia di lui ma tempo fa, in un’intervista all’Arena di Giletti, Romina stessa ha confutato questa chiacchiera raccontando un aneddoto riguardo a sua madre e sua suocera: “Si volevano bene, anche se quando mia mamma veniva in Puglia si prendeva sotto braccio papà Carmelo, mio suocero, e se ne andava in giro per sagre, mentre Jolanda restava a casa a cucinare. Ci credo che poi magari per un po’ non la sopportava..." In ogni caso, il matrimonio appare a tutti una splendida unione, benedetta tra l’altro dalla nascita di ben 4 figli: Ylenia  nel 1970, Yari nel 1973, Cristèl  nel 1985 e Romina Jr nel 1987. Non solo, ma all’evidente armonia famigliare, i Carrisi uniscono anche un grande successo, e girano il mondo con spettacoli di coppia che fanno ovunque il tutto esaurito. Sono anni fantastici, felici ed entusiasmanti destinati però a finire, probabilmente in seguito a una terribile disgrazia che si abbatte sulla famiglia.
Ylenia, la prima figlia di Romina e Albano già comincia ad accompagnare i genitori nelle loro tournèe e compie i primi passi nel mondo dello spettacolo, ma è una ragazza irrequieta, che poco ama il controllo della famiglia, e che ha invece una vera e propria passione per i viaggi. Decide a un certo punto di iniziare una sorta di giro del mondo in solitaria, munita solo di zaino e diario. 
Parte nell’estate del 1993, e dovrebbe riunirsi alla famiglia il Natale successivo quando, improvvisamente, sparisce da New Orleans, dopo una telefonata effettuata con la madre il 1 gennaio del 1994.  Nei mesi e negli anni successivi, i Carrisi tentano di tutto per rintracciare la ragazza, ma non hanno successo. All’interno della famiglia, a un certo punto, si crea una spaccatura insanabile: la madre è convinta che la figlia sia viva, chissà dove, ma viva, mentre il padre si fa una ragione per la scomparsa della giovane e si rassegna alla sua morte. La terribile storia logora il rapporto sentimentale e sebbene i due continuino ancora per anni a vivere e ad esibirsi insieme, a poco a poco la distanza tra loro diventa incolmabile. Nel 1999 i due si separano e dopo poco tempo Romina lascia l’Italia e va a vivere in Arizona, dove ormai lontana dal mondo dello spettacolo si dedica per lo più alla pittura e alla scrittura, sue grandi passioni.
Poi, nel 2013, dopo tantissimo tempo, Albano e Romina tornano a cantare insieme soprattutto per accontentare i tanti fan che ancora hanno e che non si sono mai rassegnati alla loro separazione che, tra l’altro, nel 2012 è stata confermata col divorzio. In seguito, il  10 febbraio 2015 Romina si ritrova anche a calcare il palcoscenico del teatro Ariston dopo 24 anni, esibendosi con Albano durante la prima serata del Festival di Sanremo 2015 con le canzoni Cara terra mia, Felicità e Ci sarà, e registrando il picco di ascolti con il 58,56%. Il 29 maggio dello stesso anno di nuovo i due si esibiscono con un concerto all'Arena di Verona; la serata viene trasmessa in diretta da Rai 1.  Ma questo rientro sulle scene, in realtà, non ha nessun seguito a livello sentimentale. 
E’ di pochi mesi fa la notizia che Romina Power sia ormai legata da anni a Brian Sweeney, organizzatore di grandi eventi hollywoodiani, e che conosce da decenni la famiglia Power.  Proprio Sweeney, in occasione del centenario dalla nascita del padre di Romina, ha organizzato la Tyrone Power 100th Birthday Celebration prima a Cincinnati, in Ohio, dove Power nacque, e poi  a Los Angeles. 
La famiglia di Romina Power non è più unita come un tempo, ma anzi si è allargata; però, a dirla tutti, oggi sembrano aver ritrovato tutti la serenità, e non è poco.




autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...