Terremoto, a Norcia prime 18 casette: le lacrime di un'anziana donna [VIDEO]

20 febbraio 2017 ore 9:17, Andrea De Angelis
Il terremoto che ha devastato il Centro Italia la scorsa estate non può essere dimenticato nel cassetto. Finalmente possiamo parlare di altri cassetti, quelli che si trovano nelle casette di legno consegnate agli abitanti di Norcia che hanno perso le loro abitazioni durante il sisma della scorsa estate. Vere e proprie strutture di legno, che hanno molte caratteristiche delle case cosiddette normali e vedono anche la cura, come diremo tra un attimo, di molti particolari. La volontà, anche attraverso queste dimore di piccola e media grandezza, di far ripartire una comunità dal suo territorio. Una soluzione che certamente richiede tempo e che in alcuni casi, vedi Amatrice, ha visto l'estrazione delle stesse unità abitative tra coloro che ne avevano fatto richiesta. Un qualcosa che in quel di Norcia può finalmente strappare un sorriso, seppur piccolo, a donne, uomini e bambini colpiti da un trauma che prosegue anche quando i riflettori si spengono. 

Terremoto, a Norcia prime 18 casette: le lacrime di un'anziana donna [VIDEO]
Le casette
Sono casette di legno, così vengono chiamate oggi da tutti e in questo modo sono descritte sui principali quotidiani nazionali. Andandole a vedere più da vicino sono moduli da 60 e 40 metri quadrati, in grado di ospitare nuclei famigliari da quattro e due persone. All'interno sono completamente arredate con mobili ed elettrodomestici. Inoltre sono dotate di stoviglie, piatti, pentole, biancheria da letto e da bagno. Alle finestre, tende di color panna. Tutti gli alloggi sono termoautonomi. Nei prossimi giorni saranno consegnate altre 20 a Norcia capoluogo, appena fuori le mura del centro storico. Le strutture, lo ricordiamo, si chiamiano tecnicamente Sae, ovvero soluzioni abitative di emergenza.

Il video e la commozione
La Stampa ha pubblicato un video (realizzato da Ansa Live) nel quale si vede la consegna delle prime 18 casette di legno a San Pellegrino di Norcia. Si tratta delle prime abitazioni completate nell’intera area del Centro Italia colpita dal sisma. Il sindaco Nicola Alemanno questa mattina ha dato le chiavi degli alloggi alle famiglie aventi diritto a seguito della scossa del 24 agosto scorso. Emozione e lacrime sui volti delle persone che hanno potuto prendere possesso delle abitazioni benedette da un sacerdote della comunità.

#terremoto #norcia #casette



caricamento in corso...
caricamento in corso...