Al Bano: concerti annullati da corde vocali, ma canterà con Romina

23 giugno 2017 ore 11:57, Americo Mascarucci
Al Bano ha dovuto annullare i concerti previsti in Slovenia nei prossimi giorni a causa di un edema alla corda vocale destra. Gli appuntamenti sarebbero stati all’Hotel di Nova Gorica e al Perla Casinò, ma l’edema diagnosticato dai medici ha costretto l’artista al riposo forzato della voce per almeno una settimana. Dopo l’intervento al cuore subito poco prima di Natale, a seguito di un infarto, e la lieve ischemia che lo ha colpito nel marzo scorso, ora questo nuovo problema di salute che sembra fermare il cammino di un'artista che ha sempre cercato di non farsi condizionare dai problemi di salute, come dimostra la sua presenza sul palco dell'Ariston in occasione dell'ultimo Festival di Sanremo a poche settimane da quell'intervento al cuore che sembrava sconsigliarne le prestazioni canore.
Al Bano: concerti annullati da corde vocali, ma canterà con Romina

L'ANNUNCIO - L'ufficio stampa del cantante ha però rassicurato il pubblico, facendo sapere che la pausa è solo temporanea e che a breve il tour proseguirà senza intoppi, seguendo il calendario prefissato. Per il momento, però, i biglietti già venduti per gli spettacoli annullati saranno rimborsati, fatto questo che escluderebbe la possibilità di un rinvio. A marzo Al Bano era stato ricoverato nella Stroke Unit della Neurologia dell'ospedale ''Vito Fazzi'' di Bari per un attacco ischemico transitorio (Tia).  

CHE COS'E' UN'EDEMA - Le corde vocali sono due lembi muscolari e tendinei rivestiti da una mucosa, all’interno della laringe. È l’ondulazione di questa mucosa a dare origine alla voce. Nel caso di un trauma può crearsi un rigonfiamento (edema) in una zona del bordo delle corde vocali, dovuto a versamento di siero, la parte acquosa del sangue. A questo punto le corde vocali non hanno più un buon contatto durante la vibrazione e la voce comincia a risuonare sporca, soffiata, roca, con un progressivo impoverimento anche del timbro, che diventa più opaco e sfibrato. 
Fra le cause più comuni c’è uno sforzo improvviso ed eccessivo delle corde vocali, motivo per cui l’edema colpisce spesso chi fa ampio o prolungato uso della voce a volumi elevati, come i cantanti, i conduttori televisivi, gli insegnanti o i commercianti di strada. Ma l’origine può anche essere un uso tecnicamente imperfetto della voce, in particolare quando non si parla usando a dovere il diaframma (il muscolo che separa la cavità toracica da quella addominale) e si stressano in sua vece le corde stesse. All’edema possono concorrere anche fattori d’altro genere, come il fumo, il reflusso gastroesofageo, la ritenzione idrica, lo stress. Un edema non risolto può dare origine a un polipo, cioè una proliferazione della mucosa che riveste le corde vocali. 
E' probabile quindi che l'edema possa essere stato determinato da uno sforzo della voce legato alle prestazioni del cantante. Ragione per cui i medici avrebbero prescritto il divieto di cantare in pubblico. Teoricamente Al Bano dovrebbe stare a riposo per una sola settimana fatto questo che al momento sembrerebbe non compromettere gli appuntamenti futuri, compresi i concerti che lo vedranno in coppia con l'ex moglie Romina. Ma sarà davvero così? 

#Al Bano #edema #concertiannullati #slovenia

caricamento in corso...
caricamento in corso...