Italiani meno creativi su LinkedIn: puntano su leadership e master

26 gennaio 2017 ore 9:32, Andrea Barcariol
Italiani meno creativi su LinkedIn: puntano su leadership e master
Gli #italiani hanno perso #creatività. Almeno nel mondo del lavoro. Questo è quanto emerge da ciò che scrivono nel proprio profilo professionale su #LinkedIn, dove la parola 'creativo' quest'anno è uscita dalla classifica delle prime dieci più utilizzate. La top ten vede al primo posto la parola 'specializzato, seguita da leadership, strategico, concentrato, esperto, responsabile, esperienza e master. Rispetto agli altri Paesi si notano differenze evidenti, a partire dall'utilizzo molto più frequente all'estero del termine 'appassionato'. La mancanza di creatività nei profili degli italiani è "una controtendenza assoluta rispetto agli anni passati, che offre una fotografia più rigida e disincantata del mercato del lavoro italiano: un settore ancora in forte difficoltà che sta cercando di trovare una soluzione nel contesto specialistico", spiegano gli esperti del social network.

Secondo la classifica, però, non sempre i termini molto usati per descriversi sul social network risultano efficaci. Gli aggettivi utilizzati troppo di frequente si dovrebbero evitare anche perché spesso si finisce con imitare profili ben diversi. L’uso di termini molto abusati viene considerato controproducente perché appiattisce le caratteristiche dei candidati. Secondo LinkeIn l’utilizzo di termini creativi richiede uno sforzo, mentre l’uso di parole comuni impegna meno ed è spesso un approccio più conveniente. Il rischio è quello di trascurare le cosiddette soft skills, cioè le caratteristiche soggettive del singolo lavoratore che fanno la differenza. L'obiettivo della classifica è proprio questo, invogliare gli utenti ad aggiornare e migliorare il proprio profilo grazie anche a semplici consigli per l’ottimizzazione dello stesso.
LinkedIn sbarcò in Italia nel 2011, oggi il social network per professionisti conta quasi 10 milioni di utenti (433 milioni in tutto il mondo).
caricamento in corso...
caricamento in corso...